30 Novembre 2021

Nainggolan, che nostalgia di Roma: “Meravigliosi ricordi”. E posta la foto dell’Olimpico

NAINGGOLAN ROMA – Radja Nainggolan e l’amore per la Roma: un sentimento mai nascosto, neanche quando ha dovuto lasciare la Capitale nell’affare di mercato che lo ha visto andare all’Inter ormai tre anni fa. Dall’avventura in nerazzurro, tra l’altro, il ‘Ninja’ non ha smesso di girare, vestendo anche le maglie di Cagliari e Royal Antwerp, ma i sentimenti per i colori giallorossi non sono mai appassiti. Come testimonia la storia appena postata dal centrocampista su Instagram che ritrae una ragazza con la sua maglia che guarda l’Olimpico: “Non è per lei – chiarisce il centrocampista -. Ma per gli spalti, la maglia e i meravigliosi ricordi”. Il tutto corredato da due cuori giallorossi.

Leggi anche:
Totti: “Il Pallone d’Oro quest’anno lo darei a Lewandowski”

;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

12 commenti

  1. papa max ha detto:

    si .. quella era davvero una bella Roma .. e non so bene chi io debba ringraziare veramente per averla distrutta come in una stregoneria ..

  2. Carlo2 ha detto:

    Ma magari torni , ti vengo a prendere io…

  3. Forza Roma ha detto:

    Grande Ninja!

  4. Erik ha detto:

    Grande, sempre nei cuori giallorossi

  5. Romanistadepresso ha detto:

    Roma Barcellona 3-0.
    Allo stadio a vedere una Roma strepitosa.
    Grazie anche a Te Ninja, per quell’emozione indelebile !

  6. lupus ha detto:

    Se Mourinho avesse Nainggolan e Strootman dei tempi belli avrebbe una squadra scudetto.

  7. Nuwanda ha detto:

    Smantellare la squadra del 2017 è stato un delitto se quella squadra avesse avuto un tecnico top e altri due anni di tempo avrebbe potuto raggiungere grandi traguardi. Senza contare che l’anno prima c’erano anche rudiger e sczeny. È bastato un anno di monchi per distruggere tutto (ovviamente con la complicità di Pallotta). Questo è il mio cruccio più grande

  8. Sergio ha detto:

    Nainggolan e Strootman, ma anche Falcao e Cafù, Totti e Conti, Battistuta e Voeller, insomma una roma delle stelle, i 23 migliori di sempre a disposizione, ma non c’è un pubblicista qui a RN che ci fa un bel Amarcrd dei grandi giallorossi?

  9. giovannib ha detto:

    Sappiamo tutti chi ringraziare per quella specie di Waterloo combinata, cioè Monchi. Non centravano le plusvalenze in quel caso, ha speso cifre folli in una sola sessione di mercato, sommate i soldi spesi per Nzonzi, Pastore,Under, Shick, Defrel, Kluivert, Karsdorp, Coric ecc ecc più i contratti faraonici fatti, esce un bollettino che è una roba da far accapponare la pelle. Senza contare che tentò di liberarsi di Dzeko in tutti i modi. Con la metà dei soldi spesi puntellavi la squadra. Possiamo poi dimenticare che arrivò addirittura a pagare una clausola rescissoria pur di aver Di Francesco? Non ci sono parole, Monchi la vergogna del 21° secolo e forse per l’eternità, nessuno arriverà mai più a fare un abominio sportivo di queste proporzioni, uomo di m…a che come se non bastasse è fuggito da Mamma Siviglia di nascosto