10 Maggio 2022

Mourinho: “Stanchi dopo la Conference, ma vogliamo spiegazioni: perchè Banti ha chiamato Guida? Adesso è troppo”

foto Tedeschi

FIORENTINA ROMA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso José Mourinho in occasione di Fiorentina-Roma, match valido per la 36a giornata di Serie A.

Mourinho a DAZN nel post partita

Era preoccupato per la squadra, la Fiorentina aveva un’altra gamba. Solo questa la spiegazione?
“La spiegazione è che da tante partite non abbiamo spiegazioni. Oggi c’è una doppia spiegazione. Una è che dopo la partita di giovedì ci mancavano le energie fisiche e mentali e ti differenzia da chi si prepara da una settimana. Un’altra la vorrei sapere dal signor Banti di Livorno, non lontano da qua ma non lo sentiamo mai. Quello è un tocco e non un fallo. L’arbitro era vicino e non ha dato il rigore, il signor Banti interviene. Se si parla dei 3 punti di oggi finiamo così, al di là del rigore di Banti la Fiorentina ha giocato meglio e ha meritato. Il problema però non parliamo solo di oggi ma di tanti episodi che non hanno spiegazioni. Dov’è Banti ora? Perchè ha chiamato un arbitro come Guida che era a 10 metri ed aveva visto che non era rigore? Non abbiamo questa spiegazione ma la vorremmo. Si abbiamo una finale che potrebbe assorbire energia. Però abbiamo un campionato da giocare e quello che succede a questa squadra è troppo”

“Una o due domande, per favore”

Verdone: “Grande Josè. Non ho la cuffia, io dico sempre grazie perchè, tolto oggi lui ha saputo portare gente allo Stadio Olimpico. Gli dobbiamo tanto per la personalità e l’energia che da alla squadra. Per me è l’allenatore ideale. So che il prossimo anno farà molto meglio aggiustando la squadra. Come mai la squadra è partita male? Il rigore è una botta forte ma sembrava intimorita mentre la Fiorentina era a 100 all’ora.”
“Molto semplice. Zalewski 12 mesi fa sarebbe stato nella panchina della primavera, ora ha giocato 7-8 partite di fila. La differenza della verticalità con l’orizzontalità è quella delle 14 partite in più che abbiamo giocato rispetto alla Fiorentina che ha sempre preparato una sola partita. 14 partite per 10km sono tanti. Questa è la differenza tra intensità e meno intensità o concentrazione e meno concentrazione. Ringrazio per le parole iniziali, sappiamo che abbiamo il rispetto delle parole dei romanisti ma lo vogliamo anche dai Banti della sedia che ci ha tolto tanti punti e la voglia dei ragazzi”

Mourinho a DAZN nel pre partita

Immagino che tra le partite del suo cuore ci sia anche l’andata, era la prima all’Olimpico. 8 mesi dopo quanto è cambiata la sua squadra?
“È andato troppo veloce, quando dici così è perché ti senti a tuo agio, sei felice di lavorare, non senti la stanchezza e non preghi per arrivare subito alla fine della stagione. Abbiamo costruito un senso di famiglia e poi a poco a poco tatticamente abbiamo dato una direzione in cui i giocatori sono a loro agio e possiamo ottenere il meglio possibile dalle qualità dei giocatori. È un campionato difficile, diverso dall’anno scorso e la prova evidente è la Fiorentina. Per questa ragione abbiamo 3 partite in più per cercare di finire il meglio possibile, se possiamo prendere un posto europeo prima di giocare la finale sarebbe importante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

26 commenti

  1. Vincent Vega ha detto:

    I giocatori, o meglio, gli ectoplasmi, sono quello che sono, ma con lui, al modico prezzo di 7 mln/anno, ci siamo aggiudicati il peggior allenatore della Serie A, la sua squadra non sa fare nulla, ma proprio nulla (anche quando vince, salvo rarissime eccezioni).

    • AsR ?❤ ha detto:

      Il peggiore allenatore t’ha portato in una finale europea raggiunta dopo 31 anni, con gli ectoplasmi, come li chiami te.

      • Vincent Vega ha detto:

        Coppa europea di serie C, squadre modeste. Non vedo meriti particolari.

      • Costa ha detto:

        bisogna anche dire che siamo in finale di conference ! Per carita e’ sempre un titolo pero non puo cancellare tutto !
        Non vedo una squadra con un identita, a parte l’episodio del rigore (inesistente) non abbiamo mai tirato in porta, ad un certo momento hanno fatto non so quanti passeggi senza nemmeno fare un fallo per fermarli !
        Ringraziero Mou se ci fa vincere la Conference ma sinceramente sono deluso dal gioco, dal fatto che non commenta mai le partite sul piano tecnico e che ha fatto venire alcuni giocatori senza senso (Oliveira, Maitland, Shomu,…) mi tengo solo Abraham !
        Forse mi darai del laziale ma vorrei migliorare e puntare ad altro che una conference !

    • Esti ha detto:

      Puoi continuare a tifare la lazzie, rosicare a morte per la finale europea, e pregare Lotito che provi ad intervenire per corrompere anche gli arbitri europei. Forza Roma.

    • gino ha detto:

      Mi sembri come quelli che dicevano che la Roma non vinceva per colpa di Totti.
      Non prendiamocela sempre con il migliore, chiediamo invece che venga accontentato al meglio dalla società in tutte le sue richieste.

      • Vincent Vega ha detto:

        Il migliore sarebbe Mourinho? Ma la vedi giocare la Roma? No perchè stenta a fare tre passaggi di fila da inizio stagione…La rosa della Fiorentina di Italiano, per fare un esempio, costa e vale una frazione rispetto a quella della Roma, eppure…

  2. Alessandro Alessandrini ha detto:

    Te lo dico io Jose’ perchè l’ha chiamato! Perchè è il terzo arbitro della stessa regione dellas quadra afforntata, dopo il milanese contro l’inter e l’emiliano romagnolo contro il Bologna. Il toscano Banti!

  3. Salvo ha detto:

    CARO MOURINHO, SONO ANZIANO MOLTO PIU’ DI TE E DI PARTITE NE HO VISTE A MILIONI, TUTTO QUELLO CHE VUOI, MA ,ONESTAMENTE,STASERA LA VIOLA HA GIOCATO MOLTO MEGLIO DELLA ROMA…BANTI O NON BANTI.
    SPERO ARDENTEMENTE CHE NON FACCIA LO STESSO A TIRANA PERCHE’ ALLORA SAREBBERO GUAI MA GROSSI!
    CMQ SEMPRE AUGURI E FORZA ROMA!

  4. Domenico ha detto:

    Vega torna a tifa per la formellesse!

    • Vincent Vega ha detto:

      Anche a te piace arrivare ottavo, perdere decine di partite, anche contro pizza e fichi, finire dietro la Lazio. Io sono un altro tipo di tifoso.

  5. Bgf ha detto:

    A meno che la roma non vinca Miracolosamente la coppettina, rischia seriamente di non essere in Europa
    Mou VATTENE

  6. Franco62 ha detto:

    La Roma ha sbagliato, come altre volte, l’approccio e poi era più stanca della Fiorentina. In ogni caso, senza errori arbitrali la Roma sarebbe ora tranquillamente già qualificata per EL e potrebbe giocare facendo molto turnover ed invece non può.

  7. Federico ha detto:

    Penso che dopo il gol di Acerbi frettolosamente convalidato – e dopo i tanti episodi in cui il Var è stato decisivo sovvertendo protocolli e l’evidenza dei fatti – dubbi non ce ne siano: gli arbitri evidentemente sono condizionati, vogliono incidere.

    E la Roma è stata massacrata da inizio anno.

    Ma la partita di ieri è stata bruttissima, si sarebbe persa comunque.

    Abbiano tirato i remi in barca giocando passivamente dall’inizio con una formazione piena di gente stanca e demotivata che è rimasta al Leicester o è già a Tirana (non c’è modo peggiore di preparare una finale).

    Non c’è stata mai reazione, voglia di attaccare e di segnare.

    La partita non è stata preparata e non si è saputo capire che quelli che andavano in campo erano vuoti.

    Già con il Bologna si era visto che si giocava meglio con gente fresca, peraltro dello stesso valore, se escludiamo tre – quattro giocatori.

    Ieri non perdere dava la possibilità di garantirsi il settimo posto almeno (il settimo…) e di sperare di non finire per il terzo anno in fila dietro alla Lazio del potente Lotito.

    Maitland-Niles, El Shaarawy, lo stesso Vina, Shomurodov, Bove Santa Pace, Bove che è l’unico con caratteristiche di corsa anziché tre giocatori ieri nulli a centrocampo, Darboe e a Diawara stessi non potevano andare peggio: potevano essere considerati, anzi, dovevano.

    Kumbulla poi è almeno pari a Mancini e Ibanez che non ne fanno una giusta da tanto tempo.

    E perché se stiamo sotto di due gol continuano a passare la palla indietro, stagnandola? Perché non fare cambi subito dopo i primi venti minuti?

    Roma Verona fu orrenda ma venne pareggiata da 0-2 con l’ingresso di Zalewski Bove e Volpato. In venti minuti. Non ha insegnato nulla?

    Io ci tenevo a non finire ottavo io ci tenevo a vedere giocare la partita, e ho visto la Fiorentina vincere senza doversi sporcare il pantaloncino.

    Hanno quasi buttato il campionato, così si rischia di non fare punti pure con Venezia e Torino.

    E il Feyenoord corre, ha buoni difensori e attaccanti veloci, se si pensa di fermarsi sempre a passare la palla indietro e lanciarla a casaccio è finita.

    Un alibi bello e pronto – stanchezza, 14 partite – già nella testa ben prima di cominciare la partita.

    Stiamo cancellando tutto il campionato,
    il derby, finendo dietro alla Lazio, l’Atalanta, il pareggio a Napoli.

    Per gli arbitri, certo.

    E per non aver fatto rotazioni e per una mentalità sbagliata.

    • Dodo ha detto:

      Federico, tutto gusto, ma ti vorrei vedere cosi accalorato te e tanti tifosi che scrivono qui, anche quando la Roma vince. Orma il sentimento predominante è la rabbia, non più l’amore per la propria squadra. Abbiamo ormai la categoria dei tifosi di se stessi che non fanno altro che criticare. State boni e tifate Roma che è la cosa più bella che c’è.

      • Federico ha detto:

        Dodo: hai ragione, e ho citato quelle partite così ben giocate che ci hanno fatto gioire e che rischiano di cancellare con l’ottavo posto.

        Mi aspetto dal nostro mister – grande – che sappia fare le rotazioni, capire chi ne ha e chi no, sapere che nella Roma titolare per distacco possono essere 4/5 come Smalling Abraham Zaniolo schierato arretrato e non spalle alla porta Miki Zalewski e Lorenzo Pellegrini: gli altri si devono ruotare perché sono di pari livello.

        Poi chiedere di attaccare e di alzare il ritmo se si sta perdendo uno scontro diretto è chiedere troppo?

        Ci era stato promesso: giocare ogni partita per vincere. Ieri non è successo.

  8. Cris ha detto:

    Bisogna proprio riconoscere che il rigore è inesistente!

  9. Erik ha detto:

    Caro Mourinho io ti voglio bene, ma forse la tua scelta di scontrarti con gli arbitri la stai (la stiamo) pagando. È tutto l’anno che subiamo torti arbitrali.

    • Daniele ha detto:

      purtroppo le decisioni contro di noi fanno giurisprudenza. Sono due campionati che subiamo ingiustizie arbitrali reiterate. Ricorda che abbiamo subito anche un 3-0 a tavolino……

    • Newthor ha detto:

      Il basso profilo non serve a nulla.
      Allora tanto vale fare come le altre squadre e buttarla in caciara!
      Daje José!

      • erik ha detto:

        Si Newthor è vero, abbiamo subito torti anche con i “signori” come Fonseca però credo che Mou sia andato veramente sulle pa**e alla classe arbitrale. Da una parte sono contento di avere uno che finalmente ci difende ma quest’anno ci hanno davvero massacrato.

  10. giovannib ha detto:

    Ci sono da dire varie cose: Intanto non siamo ottavi ma sesti. Che siamo stati massacrati dagli arbitri è sacrosanto. La Lazio ha due punti in più rubati nel modo che tutto il Mondo sa e qua non ci sono spazi per i dubbi, già con questo saremo quinti pur con tutte le lacune della rosa e i punti buttati. La Lazio deve giocare contro la Juve, Atalanta contro il Milan, noi abbiamo due partite abbordabili e una finale di un trofeo europeo da giocare. Se vi fa tutto così schifo perchè non tifate Liverpool o Real Madrid? Ma Vincent Vega riuscirebbe a criticare anche Benzema, Modric o Guardiola. Lo sapete cosa si dice vero? Quando non conosci nessun mestiere fai il critico, mestiere che è in grado di fare chiunque

  11. Vincent Vega ha detto:

    Ovviamente non sono i tifosi che possono determinare, in sostanza, quale è e sarà il livello della squadra, detto ciò, non riesco a capire come un ambiente possa, nel suo complesso, accettare/inventare qualsiasi tipo di giustificazione quando invece dovremmo tutti indignarci e protestare per la sconcertante prestazione di ieri e il consolidamento del sorpasso della Lazio, le 11 (undici) sconfitte in campionato, anche contro squadre modeste/inferiori…

    • Dodo ha detto:

      Io non so se tu sei laziale come tanti scrivono qui, ma sicuramente si uno che critica sempre la Roma. Finire sopra o sotto la lazio non conta nulla. Vuoi parlare di calcio? parliamo di calcio. Tutti i tifosi giallorossi sapevano che quella di ieri era una partita scritta, perchè la Roma è cotta e recuperare energie fisiche e mentali dopo la partita con gli inglesi era difficilissimo. Vai in casa di una squadra che viene da 4 sconfitte consecutive che ha 14 partite in meno di sulle gambe fa tutta la differenza del mondo, queste non sono scuse, si chiamano fatti.
      E non ho capito perché dovrei cominciare una partita così difficile con un rigore inesistente dato contro. Fammi fare la mia partita senza handicap e poi parliamo. Sempre forza Ro ma

      • Vincent Vega ha detto:

        Critico perchè c’è da criticare, per chiunqua abbia um minimo di capacità di analisi equilibrata. Col quarto monte ingaggi,giocatori della levatura di Abraham, Zaniolo, Pellegrini, Mikhi, un portiere più che decente, altri nazionali medi in altri ruoli, L’ALLENATORE SPECIALE DA 7MLN NETTI L’ANNO, disputiamo una stagione a distanza siderale dalla Champions, giocando quasi sempre assai male (salvo 2 o 3 partite), mai veramente competitivi, moltissime sconfitte, anche con squadre mediocri, vari tentativi di essere eliminati anche nella nuova coppa che corrisponde alla serie C europea, una finale raggiunta eliminando nessuno (il Leicesterè quattordicesimo nel campionato inglese). Non so, fai te. Speriamo in un futuro migliore con altri giocatori e altri allenatori. FORZA ROMA!