ROMA MOURINHO PAUSA – Domenica 12 settembre alle ore 20.45 la Roma di Josè Mourinho tornerà in campo contro il Sassuolo per la 3ª giornata di Serie A. Un match che arriva dopo la prima pausa delle nazionali per la stagione 2021/22. Il primo incontro dopo la sosta è sempre molto insidioso, ma lo Special One in carriera ha dimostrato più volte di saper gestire le sfide dopo lo stop. Ecco i suoi dati.

Per Mourinho ben 34 vittorie dopo la pausa per le nazionali

Analizzando l’andamento delle squadre di Josè Mourinho dalla stagione 2004/05 ad oggi si può notare come le sue squadre riescano molto spesso a reagire molto bene ai match dopo la pausa per le nazionali. In 51 incontri, infatti, ne ha vinti ben 34 con una percentuale del 66%. Numeri che mostrano la bontà del lavoro soprattutto mentale del tecnico di Setubal che riesce sempre a motivare i propri giocatori anche dopo lo sforzo con le rispettive squadre nazionali. Risultati di grandissimo livello che hanno subito qualche battuta d’arresto nella sue ultime due avventure tra il Manchester United e il Tottenham.

Tra Liga e Premier League stessa media per lo Special One

Lo score è davvero molto importante considerando che le partite prese in esame sono tutte di tre tra i campionati più importanti del mondo. In Liga e in Premier League, la percentuale di vittorie è la stessa e mostra come Mourinho abbia portato a casa due partite su tre. In Inghilterra ha uno score molto positivo nelle sue due esperienze con il Chelsea, ben 18 vittorie su 20 partite mentre con il Tottenham e il Manchester United la situazione cambia profondamente. Sulla panchina dei Red Devils ha vinto solamente 3 delle 10 partite dopo la sosta e con quella degli Spurs un match sui tre complessivi. In totale ha vinto 22 partite sulle 33 totali, 8 pareggi e 2 sconfitte.  In Liga, alla guida del Real Madrid, ha giocato 9 vittorie dopo la pausa vincendone 6, pareggiandone 1 e non ha raccolto punti in una sola sfida.

In Italia ha sempre portato a casa i tre punti

Sono sei le partite giocate da Mourinho sulla panchina dell’Inter dopo la sosta. Nelle due stagioni tra il 2008 e il 2010 il tecnico portoghese ha sempre portato i tre punti. Un percorso netto che ha aiutato i nerazzurri a portare a casa i due scudetti sotto la sua gestione. Una dimostrazione di forza che si è notata anche nei big match. Una di queste sfide, infatti, la giocò contro la Roma di Luciano Spalletti. Il match dell’Olimpico ha visto la sua Inter dominare e vincere per 4-0.

Leggi anche:
Roma, solo due gol subiti nelle prime quattro partite

1 commento

  1. la citazione è sbagliata, in quanto l’espulsione di giuly è legata alla partita del 2007-2008, quando sulla panchina dell’inter c’era mancini.
    Per la precisione

Comments are closed.