18 Settembre 2022

Mourinho: “Rigore netto su Zaniolo, se bisogna fare il pagliaccio per un fischio lo dirò ai calciatori. Chiffi non obiettivo con me”

Le parole di Josè Mourinho per Roma-Atalanta

foto Tedeschi

Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso José Mourinho in occasione di Roma-Atalanta, match valido per la 7a giornata di Serie A.

Mourinho a DAZN a fine partita

Partita subito in salita con l’infortunio di Dybala...
L’ho vista come la partita più facile da vincere questa stagione. Monza, Cremonese, qui all’Olimpico non abbiamo dominato per 90 minuti, oggi sempre. Si può parlare di Paulo, si può immaginare che avrebbe fatto un gol ma questa è immaginazione. Parliamo dell’oggettività: grande partita nostra, tante palle gol, tanto dominio e controllo contro una squadra che si è difesa molto bene. E’ una qualità, difendere benissimo e avere anche un po’ di fortuna nei momenti.

Cos’è successo quando è stato espulso?
Niente di particolare con Chiffi o con Hateboer, loro sapevano perfettamente che la palla non si poteva mettere in gioco. Hanno buttato una palla per perdere tempo, volevo fermare questo loro obiettivo. Tensione accumulata? C’era elettricità perchè la squadra giocava benissimo, questa partita si sentiva che la squadra aveva bisogno di continuità e di ritmo, era quello che volevo in questa situazione. Al di la di questo, emozioni assolutamente controllate, nessun tipo di problema, al di la di un rigore chiarissimo su Zaniolo nel primo tempo dove io ho cercato di parlare con Chiffi a fine partita e gli ho chiesto perchè- Se mi dice che non c’è mai rigore se il giocatore non si butta per terra, allora io devo cambiare l’atteggiamento con i miei giocatori e dire loro di buttarsi se no non ci danno il rigore. Io ho chiesto a Chiffi, ma lui non mi ha risposto obiettivamente.

Cosa le ha detto?
Situazione a situazione… l’interpretazione… Ma per me non c’entra l’interpretazione. Il rigore c’è. Il calciatore vuole dare continuità all’azione, Demiral fa fallo e non c’è storia. Se bisogna fare il pagliaccio, e già ne abbiamo tanti in questo campionato, e fargli la piscina, io devo cambiare discorso con i miei giocatori nel campo di allenamento

La sanzione?
Io sono entrato in campo e se il regolamento dice che non si può fare, non c’è storia. E’ così.

(CONTINUA)

Le parole dello Special One in conferenza stampa

Come mai si è arrabbiato così tanto?
“Abbiamo perso una partita che si poteva vincere facile. L’infortunio di Dybala è muscolare, mezz’ora prima della partita si è fatto male. Se avesse giocato sarebbe andata diversamente? Si può dire, ma non è stato così. Purtroppo non abbiamo segnato, non mi piace zero punti, ma mi è piaciuto lo spirito. Abbiamo avuto problemi anche con Pellegrini che ha non stava bene ma non è voluto uscire. Vediamo se questi 15 giorni sono sufficienti per recuperare.”

Abraham è concentrato come lo scorso anno?
E’ un ragazzo straordinario che lavora bene e soffre quando non fa bene. Sicuramente vive un momento poco felice, agli attaccanti capita. Arriverà, ci sono anche altri della nostra squadra che non stanno attraversando un momento individuale buonissimo.

Non ricordo una Atalanta così in difficoltà negli ultimi anni, costa ha studiato di loro in particolare visto e gli episodi su Zaniolo?
L’Atalanta oggi si è abbassata un pochino, ha avuto rispetto di noi. Io avevo lavorato molto con Dybala in questi giorni e invece non l’ho avuto. Ma abbiamo extra dominato, extra creato, l’unica cosa non abbiamo segnato e abbiamo avuto tante occasioni per farlo. Abbiamo dominato per 90 minuti ed è stato tutto facile per Smalling e Mancini. Sono andato dall’arbitro per chiedere come mai non ha dato rigore su Zaniolo nel primo tempo. Io ai miei giocatori dico di non buttarsi, ma a Chiffi ho chiesto se è possibile per un arbitro dare rigore se un giocatore non cade. E allora dovrei cambiare i miei allenamenti e chiedere di buttarsi. Non mi ha risposto, il suo osservatore mi ha risposto che dipende dal criterio… ma non mi hanno risposto.

Durante la sosta può capire che squadra ha in mano?
Tanti andranno in nazionale e altri sono infortunati. Belotti e Camara potranno lavorare per recuperare il loro livello fisico. Avremo un po’ di giorni liberi, avrei preferito che Dybala e Pellegrini fossero in nazionale ma sono infortunati.

Mourinho a DAZN nel prepartita

Come sta la squadra? Come si affronta l’Atalanta?
“Nel miglior modo possibile. Abbiamo avuto la fortuna di giocare tanto tempo contro 10. Questo ti da più palla, meno pressing e meno intensità. Alcuni giocatori hanno giocato 90 minuti, altri meno. Però l’Atalanta è sempre dura, sono bravi a fare il loro gioco e mettono sempre in difficoltà gli avversari.”

L’infortunio di Karsdorp?
“Questo è il calcio, con il mercato chiuso non si deve piangere. Abbiamo recuperato Zalewski che può giocare al posto di Karsdorp. La stagione è fatta di questi piccoli problemi, se sono piccoli non è una situazione drammatica.”

La formazione di oggi, Zaniolo torna titolare..
Zaniolo se sta bene è un giocatore per iniziare le partite, è un giocatore diverso dagli altri. L’Atalanta gioca molto a uomo, è importante anche provocare squilibri e Zaniolo può vincere anche i duelli individuali. Vediamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

14 commenti

  1. Fra ha detto:

    Un furto ! Non so per darci un rigore ci devono sparare ma vuoi vedere che non diranno nulla i giornali mica siamo i gobbi! Poi se semo mangiati i goal ma dammi uno dei tre rigori e ne parliamo .

  2. Giorgio ha detto:

    Più che incitare Zaniolo a buttarsi dovrebbe dare un gioco alla squadra.
    Si gioca solo sui nervi e le giocate dei calciatori, ma abbiamo tanti di quei giocatori questo anno , che con un allenatore moderno e un gioco più moderno, dove non si devono fare le sette fatiche di Ercole per fare un gol sarebbe stato scudetto.
    Oggi ad allenatori invertiti sarebbe finita otto a zero per la Roma

    • Secco ha detto:

      Sicuramente hai ragione .. infatti Atalanta 1 tiro in porta penso non succedeva da 2/3 anni.. fatela finita !
      5 volte davanti alla porta mica sbaglia mourinho.. dai ragazzi.. su via .: forza Roma sempre

  3. Gianni ha detto:

    Insopportabile. La squadra gioca da schifo e questo non fa altro che parlare di arbitri.
    E concordo con Giorgio

    • Secco ha detto:

      Esatto gioco che ha messo davanti alla porta 5 volte contro l Atalanta dei record che ha fatto 1 e dico 1 tiro in porta ragazzi .. fatela finita !

  4. Hanks ha detto:

    Il rigore su zaniolo era inesistente.
    Vero è che l’Atalanta ha fatto poco o niente, ma noi arrivati sulla trequarti siamo sempre poco pericolosi. Se a questo aggiungi che spinazzola è l’ombra del giocatore che fu molte delle nostre sconfitte sono assolutamente spiegabili. Oggi mou doveva restare in panca e non farsi espellere come un dilettante

    • Secco ha detto:

      Vabbè dalla prima frase si capisce che stai scherzando.. dallo stadio si è vista una maglia rossa arrivare dalla sud alla Tevere! Ma smettila! Se non vuoi alibi va bene , ma il rigore netto di demiral pure bocelli lonfischiava .. forza Roma

  5. Dan ha detto:

    Su zaniolo c’erano 3 rigori … specialmente quelli nel secondo tempo

  6. Rucolino ha detto:

    È da inizio stagione che la Roma non ha un gioco fluido e convincente… ora non venitemi a dire che “le squadre di Mourinho non hanno mai avuto gioco”; queste “false giustificazioni” fanno solo male alla squadra e a noi tifosi, nascondendo che ci sono dei problemi nell’organizzazione del gioco. Non è possibile che una squadra attrezzata come quella di quest’anno non abbia mai dominato, vinto e convinto una sola partita tra 7 giocate finora in campionato. Ovviamente, si spera sempre di cambiare registro già a partire da subito dopo la sosta. Sempre Forza Roma!

  7. Rucolino ha detto:

    È da inizio stagione che la Roma non ha un gioco fluido e convincente… ora non venitemi a dire che “le squadre di Mourinho non hanno mai avuto gioco”; queste “false giustificazioni” fanno solo male alla squadra e a noi tifosi, nascondendo che ci sono dei problemi nell’organizzazione del gioco. Non è possibile che una squadra attrezzata come quella di quest’anno non abbia mai dominato, vinto e convinto una sola partita tra 7 giocate finora in campionato. Ovviamente, si spera sempre di cambiare registro già a partire da subito dopo la sosta. Sempre Forza Roma!

  8. Frank69 ha detto:

    La porta la devi sfondà quando stai li davanti…parlo di pellegrini, abraham, shomourodov…ma la cattiveria agonistica, la fame do stà?! Questi se pensano arrivati per aver vinto un bel niente. Arbitro deprimente. I rigorini solo se ti chiami milan juve e lazio.

  9. leo ha detto:

    Era rigore. ma uno come dice mou deve tuffarsi, senno’…..niente. Pero……….quelli un tiro e un gol noi li davanti perpiu di una ora e nienta da fare. Allora dico che c’e’ qualcosa che non va. Personalmente venderi i nostri numeri nove e comprerei uno come Lukaku. Abraham mi paice ma mi pare una riedizione di Dzeko. A me piace il centravanti che quando ha la palla non gliela togli mai perche e’ grosso, e’ forte e ha tecnica e fa gol e spara delle cannonate che ti stacca la testa.

  10. giovannib ha detto:

    Andiamo su, perchè dite queste cose senza senso? Non vi hanno spiegato cos’è il senso logico? Una squadra che crea una ventina di occasioni da gol, anche se poi 5 tiri nello specchio, significa che il gioco e gli schemi funzionano, perchè vi piace dire frasi facili e senza senso come “La Roma non ha un gioco?” Senza peraltro argomentarle a dovere, giusto un pò di retorica, tanto vale che diciate in aggiunta che non ci sono più mezze stagioni, che i politici sono tutti ladri ed è tutto un magna-magna così chiudete il cerchio delle banalità

  11. Sergio ha detto:

    Ma quelli che volevano Allegri ndo stanno?