Foto Tedeschi

BODO GLIMT ROMA MOURINHO – Tra i maggiori imputati per la figuraccia europea contro il Bodo/Glimt c’è José Mourinho. Il tecnico portoghese è accusato di aver ‘abusato’ del turnover, schierando ben 9 calciatori poco utilizzati nelle prime uscite stagionali. Giocatori non all’altezza della Roma. E, visto il risultato, non ha tutti i torti. L’accusa però è anche sui modi: non capita spesso di ‘puntare il dito’ verso i propri giocatori. E nel post partita Mourinho ha lasciato pochi dubbi sul suo parere riguardo la rosa giallorossa: “Se potessi giocare sempre con gli stessi lo farei. Ho voluto dare una chance agli altri, mi aspettavo di più” e ancora: “So che abbiamo limiti, una cosa sono una squadra di 12-13 giocatori, un’altra sono gli altri”, ha tuonato il portoghese dopo il clamoroso 6-1 subito. Ma non è la prima volta che Mourinho si lascia andare a dichiarazioni forti in questo senso. L’episodio testimone accadde a marzo del 2009, quando era sulla panchina dell’Inter. Dopo la pesante sconfitta in Coppa Italia contro la Sampdoria per 3-0 il portoghese si lasciò andare nel post partita: “Adesso è più chiaro per tutti perché certi giocatori non giocano mai e perché scelgo sempre gli stessi. E’ colpa di tutti ma certe amnesie sono inaccettabili”, praticamente la fotocopia delle dichiarazioni post Conference League a 12 anni di distanza, che chiariscono, se mai ce ne fosse bisogno, perché Mou faccia giocare praticamente sempre gli stessi calciatori.

Pietro Mecozzi

Leggi anche:
NON SOLO BODO/GLIMT: ECCO LE BATOSTE STORICHE DI MOURINHO

15 Commenti

  1. si ripetesse la storia in tutto….ci sto. L’inter l’anno dopo vinse il triplete! Ci metto la firma. Non so perchè ma non credo che la storia si ripeterà!

  2. Molto male perde il Derby coi titolari che fanno ridere, perde col Bodo glimt 6-1 (umiliazione storica) col secondo tempo dove c’erano i titolari, giustificazioni puerili, incapacità di gestire il gruppo col solito scaricabarile sui giocatori che giocano di meno, risultati pessimi fin ora una delusione totale.

  3. Qui a Roma non capiamo una cosa non è difficile da capire che in panchina puoi mettere anche i migliori allenatori del mondo tutti insieme ma se poi chi Scende in campo non è capace a giocare a pallone Le figure saranno sempre queste! Io lo scorso anno più di una volta ho scritto attenzione a dare tutte le colpe all’allenatore che per carità non sarà stato sicuramente Un fenomeno Ma non aveva le colpe al 100% come oggi dico la stessa cosa su Mourinho grande allenatore secondo me contentissimo che sia a Roma ma sei giocatori continuano ad essere questi il risultato non cambia detto ciò forza Roma sempre

  4. Ha ragione il grande mister, adesso e’ chiaro perché sceglie sempre gli stessi. Cio’ che omette di dichiarare e’ che sta diventando chiaro anche il perché Chelsea, Real Madrid, Manchester United e Tottenham lo abbiano esonerato senza troppi complimenti negli ultimi anni. Purtroppo, speriamo di sbagliare, il buon Jose’ sembra stia dando il meglio di se’ anche a Roma…………

  5. Ma qualcuno si è accorto,a partire dall’ormai solo presuntuoso Mou,che con le riserve stavamo 2-1 e con i titolari abbiamo subito un parziale di 4-0.Altri allenatori sono stati linciati per molto meno.La sconfitta di ieri rappresenta la pagina piu’ umiliante della nostra storia.E’ vero che abbiamo preso 7 goal dalMU e dal Baiern,ma ,appunto ,erano squadroni.Il grande Mou è venuto a Roma perche’ non lo cercava nessuno e sono anni che non vince qualcosa di serio.Nelle ultima squadre in cui è stato è stato esonerato e gli ha fatto spendere centinaia di milioni.

  6. Mou ormai è come gli stilisti,vende il marchio,ma la qualita’ è scadente.Ti regalo anche la mia parte.

  7. le dichiariazioni di mourinho sono gravissime praticamente scarica la sconfitta sui giocatori che lui non inserisce mai sistemi subito la situazione è facile giocare con tutti campioni vero special one. onore e rispetto a tutti i tifosi romanisti una tifoseria unica al mondo

Comments are closed.