roma-udinese-mourinho-romanews
Foto Tedeschi

MOURINHO ARBITRI – Non è stato un derby tranquillo per Josè Mourinho. Al di là della sconfitta, infatti, nel corso dei 90 minuti e del post-partita lo ‘Special One’ si è lamentato più volte con arbitro e quarto uomo per alcune decisioni prese durante la partita. Un comportamento non gradito ai vertici arbitrali.

Leggi anche:
Gesto Zaniolo, il rischio è la squalifica. Ecco come è andata nei casi precedenti

Mou e gli arbitri tornano nemici

“Inaccettabile“, “non deve più ripetersi“, “saremo serverissimi“. Definizioni e intenzioni, racconta Il Messaggero, raccolte tra i vertici arbitrali dopo lo show di Mourinho. Tra gli ufficiali di gara che hanno avuto a che fare con lui prima, durante e la fischio finale del derby, la parola più carina con cui si descrive la performance dello Special è “teatrino“. Raccontano di un lungo e costante dialogo col quarto uomo cominciato già durante il riscaldamento. Dopo il rigore non dato a Zaniolo il portoghese ha “giocato” la sua personalissima partita con l’arbitro il quarto uomo Di Bello, match che ha toccato un nuovo apice all’8′ della ripresa quando Leiva, già ammonito, ha saltato allargando il braccio e colpendo Mkhitaryan. Dinamica simile a quella che ha portato al rosso di Pellegrini giovedì sera. I vertici AIA giudicano la prova di Guida non sufficiente non tanto per i rigori ma per la mano leggera usata nella gestione di Mourinho che doveva essere espulso secondo Rocchi. Alla luce di questo è stata chiesta massima severità verso l’allenatore della Roma, come è accaduto per Gasperini nelle settimane precedenti. Intanto a Trigoria tutti sono al fianco dell’allenatore.

13 Commenti

  1. Il regolamento credo che preveda imparzialità e non massima severità, che suona invece come una vendetta.
    Ma non si prenda pena Rocchi, qui a Roma siamo abituati a certe ritorsioni, non ci preoccupa certo un ometto come lui

  2. Una parola sola: VERGOGNA! La solita casta intoccabile. Da sempre mano di un certo volere politico/sportivo. Lobby con il solo scopo di difendere gli interessi di quei pochi che guidano le file del calcio nazionale da sempre ed alcuni nuovi adepti (Lotirchio)… Forza Roma sempre

  3. E certo, dopo tutte le sceneggiate indegne a cui si assiste ormai in ogni partita, con gli arbitri accerchiati con atteggiamenti di isteria generale ogni volta che fischiano un fallo, c’è proprio da essere severi con Mourinho……
    Poi c’è Rocchi, l’uomo più imparziale del mondo, arbitro dalla carriera cristallina da sempre simpatizzante della Roma, che qualcuno ha avuto il couraggio di mettere a capo degli arbitri…….

  4. Cara casta arbitrale fate le cose per bene e regolari vedrete che nessuno vi dice nulla…prima c’era solo un arbitro ora ce ne sono 4 sul campo e uno al var……ma la storia è sempre la stessa….

  5. La severità, come dice l’amico Gino nel primo commento, non è prevista nel vocabolario arbitrale, come non dovrebbe essere prevista la parzialità e la corruzione.
    La fortuna di Rocchi è che purtroppo in Italia le nefandezze fanno curriculum e agevolano la carriera.

  6. mio padre e’ stato Arbitro fino alla allora serie D e poi Guardalinee dalla C alla A .. e siccome non aveva la patente, lo accompagnavo io con la mia poderosa Fiat 128 blu scolorito ovunque dovesse andare , a meno che ci fossero Scirocco o Libeccio che, in quel caso, me ne andavo a Spigole e Saraghi .. quindi ho partecipato a tanti pranzi e cene con tanti Arbitri, naturalmente non faccio nomi, ma tutti sapevano, anzi, sapevamo quali erano i PROBLEMI nel settore Arbitrale .. problemi non solo mai risolti negli anni ma addirittura elevati a potenza .. esattamente cosi’ come la crescita della quantita’ di soldi che copre questo settore ..

  7. Beh Sceneggiate di Mourinho, Espulsioni per gomitate mai avvenute, il gesto di Zaniolo all’uscita dal campo dopo che dagli spalti i laziali lo stavano semplicemente “applaudendo”. l’inno della Roma che fa ritardare l’inizio della partita Roma Udinese ( tra l’altro l’arbitro ha volontariamente ritardato l’inizio in quanto il coro che cantava era quello dei tifosi e la voce di Venditti era stata interrotta)…. lo 0 3 per errore solo formale di Diawara.
    Cose eccessive, gravissime al confronto di peccatucci veniali quali: doppia proprietà in serie A, caso tamponi, ecc.

  8. Tutto giusto e condivisibile quanto scritto nei commenti.
    Ma a me (e non credo di essere il solo…) sorge un dubbio: siamo proprio sicuri che le cose che riferisce il Messaggero siano dei virgolettati? A me pare tutto inverosimile…
    Non tanto perché non possa essere vero nel merito (anzi, sono certo lo sia!) quanto perché trovo improbabile che la casta degli arbitri, solitamente schiva, possa abbandonarsi a dichiarazione così sfacciate.
    Questo le peggio cose le fanno, ma difficilmente le annunciano!

  9. Adesso gira la favola che Zaniolo fosse in fuorigioco quando è stato asfaltato da Hysaj, se fosse vero ci avrebbero propinato in TV molti filmati per dimostrare questo e per salvare la faccia e la reputazione dell’incapace Guida, ma ciò non è avvenuto, quindi non è vero.
    Siamo messi molto male, Mourinho ha ragione, ma non ha intenzione di piegarsi alle ingiustizie e cosa più pericolosa per la Roma non ha intenzione di stare zitto. Prevedo nuove ingiustizie verso la Roma, conseguenti proteste di Mou e lunga squalifica punitiva.
    Rocchi gliel’ha giurata e Rocchi è l’arbitro di Juve Roma 3/2 con l’espulsione di Garcia per il gesto del violino.
    SIANO MESSI MALE – MOLTO MALE.

Comments are closed.