2 Agosto 2022

Mou educa così: difesa, sacrificio e cuore da battaglia

Le condizioni della Roma del Mourinho-bis dopo questo precampionato estivo

Mancano ormai meno di due settimane prima dell’inizio della Serie A 2022/2023. L’esordio ufficiale dei giallorossi in campionato sarà domenica 14 agosto a Salerno contro la squadra di Davide Nicola. Il precampionato estivo della Roma ha dato alcuni suggerimenti su quelle che saranno alcune delle caratteristiche principali della squadra di Mourinho.

La ricetta dello Special One

Un’analisi approfondita è stata offerta dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. La Rosea, infatti, sottolinea come lo Special One abbia voluto educare i suoi ragazzi: difesa, sacrificio e cuore da battaglia. Su questa base etica ora l’allenatore portoghese vuole appoggiare la qualità che porta in alto.

Basti vedere lo schieramento dei giallorossi contro una squadra già rodata come il Tottenham: Pellegrini in mediana, Dybala e Zaniolo sulla trequarti con Abraham davanti. É in questi sforzi di sostenibilità che si giocheranno le ambizioni della Roma. Ciò passa anche da scelte non semplici come quella di allontanare Pellegrini dalla porta.

LEGGI ANCHE

Se partisse Zaniolo, il capitano tornerebbe al fianco di Dybala, ma i giallorossi, educati con Mourinho a ripartire, perderebbero da questo punto di vista una delle frecce migliori. Cristante e Matic non sono portati allo strappo profondo, ma se lo Special One azzeccherà il giusto equilibrio e la truppa riuscirà a controllare i nervi (Mancini, ad esempio, è il difensore più ammonito d’Europa), la Roma potrà sognare in grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.