Monza-Roma, le probabili formazioni e dove vederla

Valerio Bottini
02/03/2024 - 14:39

Monza-Roma, le probabili formazioni e dove vederla

MONZA ROMA PROBABILI FORMAZIONI – Dopo la vittoria per 3-2 sul Torino, con la straordinaria tripletta di Paulo Dybala, la Roma torna in campo già sabato alle ore 18 per la 27a giornata di Serie A, con la complessa sfida sul campo del Monza all’U-Power Stadium. De Rossi avrà a disposizione quasi tutti gli effettivi, con alcuni dubbi da sciogliere in questi giorni.

Monza-Roma, le probabili formazioni

Ancora fuori causa, ovviamente, Tammy Abraham, mentre dovrebbe recuperare Diego Llorente, che aveva subito un brutto colpo alla testa nella gara di Europa League contro il Feyenoord e che ha saltato l’impegno con i granata. Dopo il riposo iniziale all’Olimpico, quasi certo il rientro tra i titolari di Romelu Lukaku, che dovrebbe essere la punta del tridente che vedrà ai lati Dybala ed El Shaarawy.

Le possibili scelte

La porta resta saldamente a Mile Svilar, ormai titolare a scapito di Rui Patricio. La difesa potrebbe tornare a 4, con Mancini-N’Dicka centrali, Kristensen a destra e Spinazzola (favorito su Angeliño) a sinistra. Terzetto di centrocampo dei titolarissimi con Paredes, Cristante e capitan Pellegrini. Davanti, come detto il trio Dybala-El Shaarawy-Lukaku.

2 Marzo 2024 – 18:00 U-Power Stadium

Dove vederla

La gara è visibile in diretta tv e streaming su DAZN. Basta collegarsi al sito dell’emittente (previo abbonamento) o in alternativa scaricare l’app disponibile per smart tv, smartphone e tablet, sia iOS che Android. In più, è possibile installare l’app anche su Fire tv Stick). E, come sempre, Romanews vi terrà informati in tempo reale prima, durante e dopo la gara, tramite il nostro sito o i nostri canali social (FacebookTwitter Instagram).

Vedi tutti i commenti (17)

    Tutti i commenti

  1. Daje co’ sto “capitan”. Già è un fastidio vederlo inamovibile negli undici di partenza. Ma ribadirne un titolo a dir poco usurpato e paradossale mi sembra troppo.

    1. Daje Titti non sei contenta della vittoria di ieri ? Ancora a spigne il fronte anti pellegrini ?
      Cerca di parlare anche di qualcos’altro ogni tanto no ? Così sei noioso come elconde e i suoi amici immaginari…

    1. Purtroppo la sconfitta è dietro l’angolo, inutile illudersi che ci dica sempre bene…

      1. Grazie Cristià … lo dicevi anche per il FeyeNo e per il Toro. Continua così che ci porti bene.

      2. Non so lo stesso Cristiano de sto messaggio, io non mi nascondo , questonè no sbiadito color marroncino 

  2. La Lazio uscirà dalla Champions si concentrerà solo sul campionato e ci supera, è solo questione di tempo, ma dove pensiamo di andare. Inoltre hanno un allenatore bravo ed esperto, speriamo in Dybala che ci risolva altre partite.

  3. I nostri tre centrocampisti non possono giocarle tutte, io proverei titolari Bove e Frenato Sanches, farei riposare Cristante e Pellegrini che ci servono freschi, lucidi e in forma per giovedì. Daje Roma!

  4. Centrocampo lento e inadeguato quando capiremo che Cristante, Paredes e Pellegrini tutti e tre insieme non possono giocare sarà troppo tardi.

  5. Scontro diretto tra Bologna e Atalanta da sfruttare assolutamente per il 4 posto.. Credo. Mio avviso sia la partita più importante delle ultime poiché darebbe veramente senso al campionato che personalmente avevo già abbandonato. DDR ha portato entusiasmo e messo i giocatori nella condizione di rendere al massimo visto Paredes e Pellegrini…In più h avuto alla sua la qualità e la continuità di Dybala che da solo ha dato il 90 per cento del contributo. Danielino è ancora personalmente sotto esame…Hai vinto a fatica tutte le partite con le ultime in classifica sempre per uno spunto del singolo, così come in Europa. Non vedo nessun miglioramento tattico a confronto con Mourinho. C’è tanto da fare in difesa principalmente….Forza Daniele… è ancora tutto in salita….

  6. Kristensen, credo sia il giocatore più scarso dell’intera rosa. Per me, Cristante e Paredes, non possono assolutamente convivere: caratteristiche simili, con la differenza che Paredes sa imopostare ed è forte tecnicamente, per il resto, sono entrambi 2 giocatori lenti e statici, quindi, o gioca uno, o gioca l’altro. Il mio centrocampo, con rispettive riserve, sarebbe: Bove (Sanches), Paredes (Cristante), Pellegrini (Aouar).

Comments are closed.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...