“Io non avevo chiesto niente, ma ho visto che mi hanno dato la maglia numero 9 e ne sono davvero felice. Sento di potere competere ancora a certi livelli, ho davvero tanta voglia di dimostrarlo e per questo ho accettato questa nuova sfida. La Sampdoria, poi, era la soluzione migliore. Questa maglia mi è rimasta nel cuore. E garantisco: non sarò giovanissimo, ma ho entusiasmo da vendere e moltissimo da dare. Fisicamente sto bene. Ero pronto per andare in ritiro con la Roma, avevo fatto anche una decina di allenamenti per conto mio, ma non credo che sarò impiegato già sabato per il debutto in Intertoto. Devo ancora allenarmi con i compagni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here