9 Dicembre 2022

Marzari elogia Mourinho: “Con José la chiusura di un cerchio”

Il tatuatore di Mourinho racconta l'indimenticabile incontro con l'allenatore della Roma

Dopo la conquista della Conference dello scorso anno, moltissimi tifosi giallorossi hanno deciso di portare sulla loro pelle il ricordo di quel 25 maggio: tra tutti i tifosi, però, uno si è distinto più di altri, José Mourinho.

Le parole del tatuatore

Tatuare uno dei tuoi idoli non è certo cosa che capita tutti i giorni. Alberto Marzari, tatuatore e super tifoso interista, ha avuto la fortuna di poter tatuare Mourinho dopo la vittoria della Conference League, e in una breve intervista a La Gazzetta dello Sport ha raccontato alcuni aneddoti in merito a quel giorno indimenticabile. Dopo la conquista del trofeo, Marzari ha tatuato circa 30 Conference sulla pelle dei tifosi giallorossi, e uno di questi è stato proprio Mourinho, che ha scelto il celebre tatuaggio per omaggiare i trofei internazionali vinti con Roma, Inter, Manchester United e Porto. Il tatuatore ha inoltre confessato di aver avuto molte richieste anche dopo la vittoria dell’Europeo da parte degli Azzurri: il suo microrealismo applicato all’arte del tatuaggio gli consente di avere un ampio seguito nella Capitale, al punto di esser riuscito a tatuare anche l’attuale allenatore della Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.