MARCACCI: “In Dybala è cambiato qualcosa, anche nell’autogestione”; LENGUA: “Io aspetterei ancora un paio di mesi per definirlo sano”

Marco Guerriero
02/03/2024 - 8:29

MARCACCI: “In Dybala è cambiato qualcosa, anche nell’autogestione”; LENGUA: “Io aspetterei ancora un paio di mesi per definirlo sano”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Maracci a Radio Radio Mattino: “In Dybala potrebbe essere cambiato qualcosa non solo nella gestione, ma anche nell’autogestione. La trasferta a Monza non deve far paura, ma va attenzionata perché l’avversario ha caratteristiche identitarie. Tenendo conto del fatto che i biancorossi faticano in attacco, quando affronti una squadra ‘tranquilla’, le tue motivazioni devono venire fuori”

Camelio a Radio Radio Mattino: “De Rossi ha fatto tante prove, lui ha detto che qualche volta ha messo Mancini anche a centrocampo. E per me lo riproporrà. Spinazzola sembrava un ex calciatore, adesso sta provando a rigenerarlo. Secondo me può rimanere, qualcosa sta cambiando”

Lengua a Radio Radio Mattino: “La formazione a Monza dovrebbe essere quella base con la difesa a 4. Ci sono Dybala e Lukaku. Non capisco perché ci si stupisca dell’argentino, anche a novembre ha giocato un intero mese. Io aspetterei ancora un po’ per definire Dybala un giocatore sano. Mancini terzino? Non so se davvero il mister ci creda, però può essere pure un discorso che ha fatto per coprire le carte. Pellegrini è un giocatore che si sta rilanciando”

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...