Un intoppo ci doveva essere, e più passavano i minuti e più sembrava chiaro. Secondo il quotidiano spagnolo ‘Marca’: ”Il procuratore di Chivu ha gia’ ricevuto 1,5 milioni di euro dall’Inter”, spiegando cosi’ perchè Chivu non è già del Real Madrid. Il club spagnolo ha presentato ieri l’offerta ufficiale, accettata dalla Roma. Secondo ‘Marca’, i due club hanno sistemato tutto: 18 milioni per il cartellino, da versare in 3 rate, e 2 amichevoli da disputare. Ora, pero’, i merengues faticano a trovare un’intesa con i rappresentanti del giocatore, al quale hanno offerto un contratto quinquennale da 5 milioni a stagione. Giovanni Becali, uno degli agenti del difensore, ieri non ha incontrato il direttore sportivo del Real Madrid, Pedja Mijatovic, e ha prospettato l’ipotesi di un Chivu ancora giallorosso: a gennaio del prossimo anno, a 6 mesi dalla scadenza del contratto con la Roma, il rumeno potrebbe firmare con qualsiasi squadra. Tutto questo, secondo Marca, fa parte di una strategia: Becali, ”come Mijatovic sa’ bene, vuole aumentare la sua commissione”. Intanto, l’Inter sta alla finestra perche’ ”puo’ contare sull’infiltrato Becali. Il rappresentante di Chivu ha gia’ percepito 1,5 milioni di euro da Moratti”.LA SMENTITA UFFICIALE DELL’INTERIl comunicato con cui la società neroazzurra smentisce la notizia:”In merito alle presunte notizie riportate dalla stampa spagnola, e riprese da alcune agenzie di stampa, riguardanti improbabili rapporti economici con il procuratore di Cristian Chivu, F.C. Internazionale Milano comunica trattarsi di circostanze destituite di qualsiasi fondamento. Per tali fatti la Società fa riserva di esperire eventuali azioni legali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here