27 Settembre 2017

Manolas, fumata bianca. Rinnova sino al 2022

CORRIERE DELLA SERA (G.Piacentini) – Con 439 minuti giocati finora, Kostas Manolas è il «più titolare» tra i centrali a disposizione di Eusebio Di Francesco, che gli ha risparmiato solamente la gara di Benevento. Eppure tre mesi fa il greco aveva accettato i 4 milioni di ingaggio dello Zenit San Pietroburgo, salvo poi ripensarci la mattina delle visite mediche. Un “niet” che come prima conseguenza ha portato alla cessione di Rudiger al Chelsea. La seconda sarà il rinnovo del suo contratto, in scadenza nel 2019: il d.s. Monchi e il suo agente hanno lavorato per prolungare fino al 2022. Manolas guadagnerà 3 milioni, con una clausola rescissoria di circa 30: una tutela per lui, ma pure la società, che lo ha pagato 13 milioni (più 2 di bonus) nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 commenti

  1. Tanjian ha detto:

    Se davvero la clausola rescissoria è 30 mln lo possiamo considerare venduto (alla Juve? – Visto che hanno perso Bonucci e tra Barzagli e Benatia non ne fanno un decente). Mah.

  2. Daniele ha detto:

    La clausola da 30 mln è ridicola

  3. Giovanni ha detto:

    Facevano prima a venderlo direttamente

  4. Cippide ha detto:

    30 milioni di clausola …che male abbiamo fatto per meritarci questa dirigenza … pure il prox anno si smonta tutto e Manolas e Strootman saranno sicuramente dei kebabbari mercenari …tutto gia visto 🙁

  5. Adem1971⚀original ha detto:

    I vostri commenti….antiromanisti sono già visti. ..siete penosi…..fate un favore al mondo …tifate un altra squadra…se già non la tifate. .contestare sempre tutto e tutti è il vostro credo…il mio è la ASROMA SEMPRE E COMUNQUE…GIA METTETE LE MANI AVANTI PER IL PROSSIMO MERCATO….CHE AMAREZZA….GODETEVE LA ROMA NON LE VOSTRE IDEE DA DUE LIRE….poi nun se vincono trofei..te credo…co sti tifosi…