Mancini può lasciare l’Italia: in pole Cannavaro con Lippi direttore tecnico

Giacomo Emanuele Di Giulio
25/03/2022 - 10:41

Mancini può lasciare l’Italia: in pole Cannavaro con Lippi direttore tecnico

ITALIA MANCINI CANNAVARO – Ieri l’Italia ha perso contro la Macedonia del Nord e per la seconda volta consecutiva non andrà ai Mondiali. Una situazione che si ripete dopo l’avventura di Ventura, ora si attende la decisione di Roberto Mancini che potrebbe lasciare la panchina.

Leggi anche:
Mancini: “Questa è la delusione più grande della carriera”

Possibile il ritorno di Lippi come direttore tecnico

Roberto Mancini ha chiosato con un “vediamo” quando gli è stata fatta la domanda sul suo futuro. La Gazzetta dello Sport ricorda come anche il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha per il momento allontanato la possibilità dell’esonero. In caso di addio del commissario tecnico, sono tre le strade possibili per disegnare il futuro. La prima idea potrebbe essere quella dell’arrivo di Fabio Cannavaro con Marcello Lippi come direttore tecnico. Il partenopeo è sicuramente identificato con l’azzurro ed è pronto ad una nuova avventura dopo l’esperienza in Cina. Suggestione Ancelotti che però ora è al Real Madrid ma vede nella Nazionale l’unica esperienza mancante. L’ultima potrebbe essere un tecnico alla Mancini che possa dare un gioco alla squadra per continuare il lavoro iniziato quattro anni fa. Quanto fatto dall’ex tecnico dell’Inter deve comunque rimanere un patrimonio dell’Italia per non ricominciare tutto da capo.

Vedi tutti i commenti (7)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. una mezza figura allineata da sempre a certe dinamiche e un vecchio bollito presuntuoso che si crede la controfigura di Paul Newman.
    solita pastetta da orticello dei furbetti affiliati alla federazione ..

  2. sei mesi fa eravamo i migliori di tutti… oggi è tutto da rivoluzionare… non è solo l’ambiente di Roma che passa da un estremo all’altro…

  3. Cannavaro e Lippi… un’Italia nel segno della lealtà e della sportività.
    Chissà se trovano un posto anche per Moggi.

  4. Spero proprio di no… l’estate scorsa tutti a idolatrare Mancini. Se gli attaccanti (Immobile buono solo per gli sbiaditi) non segnano non è colpa del mister. Io andrei avanti con lui

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...