PINZOLO – Dopo l’allenamento di questo pomeriggio, è iniziata la cerimonia di presentazione della squadra e dello staff davanti ai tifosi presenti in ritiro. In piazza San Giacomo presenti circa 200 sostenitori giallorossi.

LA CRONACA 

Ore 21.51 – Chiude la serata mister Di Francesco: “Per concludere, dico che ho voglia di trascinare i tifosi allo stadio, come è successo nella partita contro il Genoa. Sta a noi riuscirli a trascinare nel modo giusto, i nostri atteggiamenti spesso fanno la differenza in questo discorso”.

Ore 21.50 – Ancora sul palco Monchi: “Mai comprato un giocatore alle 3 di notte? Mai. L’operazione più strana? Tante. Forse l’acquisto di Perotti.”

Ore 21.49 – Di Francesco, Monchi e D’Achille (Roma club Trento) sul palco. D’Achille: “organizziamo un pranzo, domani al bocciodromo per festeggiare insieme. Tutti lavorano per la Roma.”

Ore 21.48 – E’ il turno di Savorani, preparatore dei portieri: “Alisson è un gran portiere, lo scorso anno ha lavorato bene. Sono convinto che farà bene“.

Ore 21.47 – Parola a Vizoco: “Grande emozione, una gratificazione. Il mister ha manifestate una grande voglia, io faccio parte di un sogno e cercheremo di lavorare tutti insieme affinché se ne avverino altri”. 

Ore 21.43 – Citazione e applauso per tutti gli altri (i giocatori della Primavera, Castan, Gyomber, Vainqueur).


Ore 21.40 – Florenzi acclamato sul palco: “Sto sempre meglio, voglio rientrare al meglio per aiutare la squadra. Dico ai tifosi di continuare a sostenere al squadra, di non dare giudizi affrettati. Lo scorso anno c’era scetticismo ma abbiamo ottenuto grandi risultati. Lasciateci lavorare tranquilli e vi ripagheremo. Spero di rientrare il prima possibile con la squadra”. Quindi Florenzi si rivolge al pubblico: “Quale è stato il mio ultimo gol con la Roma?”. Un ragazzo dal pubblico: “Quello con l’Austria Vienna!”. Speriamo non sia l’ultimo.

Ore 21.36 – Emerson Palmieri, Bruno Peres, Juan Jesus e Gerson sul palco, scherzano fra di loro. Parla Peres: “Noi ci sfidiamo a ballare, Gerson è il numero 1, soprattutto nel reggaeton. Anche Emerson conferma”. Emerson: “Grazie a tutti, devo lavorare duro per tornare in forma, questa è l’unica cosa importante.”

Ore 21.30 – Cori per Francesco Totti: “C’è solo un capitano”, cantano i tifosi giallorossi presenti.

Ore 21.29 – Acclamato sul palco Diego Perotti, viene riproposto il gol dell’ultima giornata contro il Genoa valso il secondo posto. L’argentino: “Gol più importante nella mia carriera, quello che preferisco in assoluto dell’esperienza a Roma. Sto bene, ho scherzato in questi giorni con Nainggolan sui social. Io a differenza sua devo allenarmi per arrivare qui nel modo giusto”.

Ore 21.27 – Tocca al francese Gonalons:Buonasera a tutti, grazie per questa accoglienza, ringrazio pubblico, mister e ds per la fiducia che mi hanno dato e spero di ricambiare vincendo dei titoli a Roma. Mi dispiace per l’eliminazione in Europa League, volevamo vincere anche noi quel torneo ma poi non ci siamo riusciti. Vi assicuro che è davvero difficile affrontare la Roma, e ora io voglio vincere qui”.


Ore 21.24 – Viene presentato il neo acquisto Karsdorp: “Sono felicissimo di essere qui. Mi sento bene dopo l’intervento, voglio recuperare in fretta”.

Ore 21.21 – Parte un quiz rivolto ai tifosi, con Monchi e Di Francesco che pongono diverse domande amarcord ai sostenitori, lesti a ricordare i dettagli di alcuni successi giallorossi.

Ore 21.18 – Il ds giallorosso Monchi torna a parlare del mercato dopo aver scherzato con Di Francesco: “Estate molto lunga, stiamo lavorando e siamo tranquilli. Abbiamo una squadra molto forte”.

Ore 21.16 – Parola a mister Di Francesco: “Sensazioni da questo pubblico? Ringrazio tutti per come sono stato accolto. Roma trasmette emozioni uniche. Il mio obiettivo era allenare la Roma e ottenere risultati importanti. Il primo risultato lo ho ottenuto, ora devono arrivare gli altri. Voglio l’energia dei tifosi, la nostra responsabilità è enorme ma è bellissima. Ho visto una Roma che ha ottenuto grandi risultati, poi la gente vuole sempre di più. Ritengo che questa squadra ha buoni giocatori ma ovviamente il direttore sportivo lavorerà ancora per migliorarla. A fine allenamento ho fatto i complimenti ai giovani, l’atteggiamento che hanno avuto in questi giorni bisogna mantenerlo in futuro, per lavorare bene e tutti nella stessa direzione”


Di Francesco si presenta ai tifosi giallorossi… di romanews

Ore 21.15 – Monchi consegna una targa alle autorità di Pinzolo.

Ore 21.13 – Parola a Cereghini, il Sindaco di Pinzolo: “È il terzo anno, vedere tutti i tifosi in piazza ci gratifica. Grazie a tutti voi, grazie a Monchi: parla italiano e apprezza il territorio. L’auspicio è che possiate gioire della squadra e del territorio. Spero che la Roma possa trovare beneficio da questo soggiorno. Spero che il connubio possa proseguire. “È nato un rapporto tra Pinzolo e la Roma che dura da qualche anno e deve andare avanti. Che sia una cosa buona per tutti. Penso che tutto questo sia da auspicio per l’inizio di una nuova era.”

Ore 21.10 – Sul palco Monchi, che parla pubblicamente per la prima volta in italiano: “Per me oggi importante perché è la prima volta che parlo pubblicamente in italiano, ringrazio il sindaco di Pinzolo e il Trentino per l’ospitalità. Voglio ringraziare  anche tutti voi, avete fatto molta strada per essere qui oggi. Voi siete la nostra forza, il segreto sarà camminare insieme. Forza Roma!”


Monchi durante la presentazione della Roma a… di romanews

Ore 21.07 – Sfila sul palco la squadra, poi è il turno di Di Francesco accolto da un caloroso coro insieme al ds Monchi.


Di Francesco si presenta ai tifosi a Pinzolo di romanews

Ore 21.02 – Risuona l’inno della Roma e la squadra viene accolta sul palco.

Ore 21.00 – In perfetto orario inizia la serata, partono i cori dei tifosi: “Superiamo gli ostacoli con la Roma in fondo al cuor”.

Ore 20.55 – Tutto pronto per la presentazione della squadra: in piazza San Giacomo circa 200 tifosi.

 

 

2 Commenti

  1. Quindi, a pinzolo, oltre ad esserci 1/3 della squadra perché dobbiamo comprare almeno 6 giocatori, quelli che ci sono sono pure sfasciati. Florenzi, karsdorp, palmieri ecc ancora non possono allenarsi. Ma perché noi i giocatori li dobbiamo comprare in infermeria e non belli sani e forti come le altre squadre?

  2. Emerson e Florenzi non sono nuovi acquisti, ma si sono infortunati giocando x la Roma. Karsdorp ha avuto un problema che nella carriera di un giocatore può succedere, ma sta già recuperando. È giovane, nazionale olandese, tutti ne parlano molto bene. Perché non proviamo tutti a fidarci di chi di calcio internazionale ne sa molto più di noi e lo facciamo lavorare in pace? Questa energia negativa che ha sempre il tifoso romanista è insopportabile. I conti si fanno sempre alla fine…

Comments are closed.