romanews-roma-mourinho-salernitanaroma

HELLAS VERONA ROMA LA CRONACA – Non arriva la settima vittoria di fila: il primo passo falso di Mourinho è al Bentegodi. La Roma si arrende al Verona, regalandole di fatto un intero secondo tempo. Pellegrini illude poco prima dell’intervallo con un gol meraviglioso di tacco. Nel secondo tempo però subito Barak e Caprari ribaltano la partita. Subito dopo un autogol di Ilic rimette in parità la partita ma è un altro capolavoro di Faraoni a deciderla per la squadra di Tudor. Inutile il forcing finale dei giallorossi: finisce 3-2 per l’Hellas. Roma che resta ferma a nove punti

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+5′ – Finisce qui. La Roma perde la sua prima partita stagionale in un’altalena di emozioni al Bentegodi. Secondo tempo amaro per i giallorossi che sprecano il vantaggio, arrivato nel primo, di Pellegrini: finisce 3-2 per la squadra di Tudor.

90’+3′ – El Shaarawy prova a replicare il gol a tempo scaduto contro il Sassuolo. Ma il suo tiro in controbalzo finisce fuori.

90’+1′ – Forcing finale dei giallorossi per conquistare almeno un punto: Smalling conquista un corner.

90′ – Saranno cinque i minuti di recupero.

89′ – Carles Perez ci prova da fuori! Sinistro forte ma Montipò respinge.

86′ – 🟨 Ammonito anche Casale per una spallata irregolare su Perez.

83′ – 🟨 Ammonito il neo entrato Hongla.

83′ – 🔄 Dentro Casale per Lazovic.

78′ – 🔄 Esce Caprari per il Verona: al suo posto Hongla

77′ – 🔄🔄 Fuori Calafiori e Karsdorp, dentro Smalling e Mayoral. La Roma passa alla difesa a 3.

73′ – Miracolo di Rui Patricio su un ispiratissimo Caprari che aveva ricevuto palla dal limite dell’area e calciato con precisione all’angolino basso a destra.

71′ – 🟨 Ammonito Cristante.

65′ – 🔄🔄🔄 Triplo cambio per Mourinho. Fuori Shomurodov, Zaniolo e Veretout, dentro Perez, Mkhitaryan ed El Shaarawy.

64′ – 🔄🔄 Doppio cambio per il Verona: escono Simeone e Bessa ed entrano Kalinic e Tameze.

63′ – ⚽ Gol meraviglioso di Faraoni! La Roma non riesce a restare in partita e continua a mostrarsi fragile in questo secondo tempo. Stavolta però il merito e tutto di Faraoni che riceve palla dal limite dell’area e al volo pesca l’incrocio: 3-2.

60′ – Ci prova ancora un indemoniato Caprari. Stavolta il suo tiro è però preda di Rui Patricio che blocca con sicurezza.

57′ – ⚽ GOOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Pazzesco inizio di secondo tempo con tre gol in 8 minuti. Quello del pareggio immediato giallorosso è in realtà un autogol, propiziato da Lorenzo Pellegrini, il cui cross dalla sinistra viene impattato da Ilic che manda nella sua porta. Gol importantissimo per i giallorossi che sembravano pesantemente colpiti dall’uno-due gialloblu: è 2-2 al Bentegodi!

54′ – ⚽ Altro gol del Verona. La Roma non è uscita dagli spogliatoi. Ancora Caprari protagonista: riceve da Ilic nella stessa posizione che aveva procurato il pareggio. Stavolta però si mette in proprio e con il destro trova l’angolo basso lontano alla sinistra di Rui Patricio.

52′ – Shomurodov libera Pellegrini che si invola davanti alla porta. Il capitano viene raggiunto da tre avversari, ma è bravo a sorprenderli tutti rientrando sul destro. Poi il suo tiro viene rimpallato e l’azione si conclude con un corner per la Roma.

50′ – 🟨 Cartellino giallo per Barak per una trattenuta su Ibanez

49′ – ⚽ Gol del Verona! Barak riporta il risultato in equilibrio. Discesa di Caprari sulla sinistra che mette dentro: deviazione sfortunata di Mancini che obbliga Rui Patricio a rispondere come può. Il primo ad arrivare sulla respinta è Barak che con facilità mette dentro da pochi passi e fa 1-1

46′ – 🔄 C’è un cambio nella difesa del Verona: entra Magnani al posto di Ceccherini.

46′ – Riparte il match al Bentegodi.

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Si va al riposo con la Roma che chiude in attacco. Giallorossi in vantaggio per 1-0 grazie al capolavoro di tacco di Pellegrini.

45′ – Un minuto di recupero.

42′ – La pioggia copiosa sul Bentegodi intanto si è tramutata in un vero e proprio temporale: il campo per ora tiene.

39′ – Avanza palla al piede Zaniolo, poi dai venticinque metri prova la conclusione che però viene ribattuta da Abraham che aveva tentato il taglio.

36′ – ⚽ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL PAZZESCOOOOOOO! PELLEGRINI MERAVIGLIOSO! Il capitano giallorosso continua con il suo momento d’oro. Prima serve Karsdorp, poi si butta al centro dell’area per ricevere. Cross basso dalla destra e colpo di tacco difficilissimo perché il numero sette era più avanti rispetto alla linea del pallone. Magia assoluta di Pellegrini e 1-0 Roma!!!

31′ – Intanto sul Bentegodi inizia a piovere copiosamente.

30′ – 🟨 Fallo tattico di Faraoni su Zaniolo sulla trequarti: ammonito il capitano del Verona

28′ – Grave errore di Karsdorp che nel tentativo di chiudere Lazovic lo serve involontariamente e gli consente di involarsi verso la porta. Il serbo arriva al limite e sceglie di calciare: fortunatamente è impreciso e il suo destro finisce a lato non di molto. Ma l’esterno gialloblù è in assoluto il più pericoloso dei suoi.

22′ – Barak da 25 metri circa si libera della marcatura e calcia potente e a giro: blocca con sicurezza Rui Patricio.

21′ – Si rialza Abraham che prova a partecipare all’azione ma sembra ancora dolorante.

20′ – Problemi per Abraham che prima zoppica e poi cade a terra nell’area di rigore gialloblu. Ma per ora nessuno mette il pallone fuori.

18′ – 🟨 Ammonito Veretout che è colpevole di aver esagerato con le proteste per un fallo non fischiato.

16′ – Cristante di testa colpisce la parte alta della traversa! Insieme a Pellegrini ripropongono l’idea dello schema (vincente contro il Sassuolo), stavolta basato sul movimento a rientrare sul primo palo del numero 4. Sfortunati i due centrocampisti.

14′ – Fatica a venir fuori la Roma, colpa di un Hellas dinamico e propositivo in attacco. Barak dai 25 metri prova a premiare l’inserimento centrale di Faraoni ma i due centrali difensivi della Roma leggono con anticipo la traiettoria.

12′ – Cristante riesce a trovare Shomurodov con un cambio di campo perfetto. L’uzbeko riceve dal vertice sinistro ma il tentativo di cross è troppo morbido e impreciso.

10′ – Ancora Lazovic prova ad accendersi, stavolta tentando di rientrare sul destro dal limite, ancora superando la marcatura di Karsdorp: tiro rimpallato e azione che sfuma.

6′ – Simeone a un passo dal gol del vantaggio. Il Cholito è bravissimo a proteggere il pallone dal limite, girarsi con rapidità e calciare forte e preciso. Destro che sfila di pochissimo alla destra di Rui Patricio.

4′ – Ritmi alti e già molti duelli fisici a centrocampo. Anche la Roma prova ad affacciarsi in avanti: difesa del Verona attenta.

3′ – Prima occasione per Lazovic che riceve da Caprari, sfugge a Karsdorp e dal fondo riesce a ritagliarsi spazio per tirare. Rui Patricio para ma è tutto fermo: il serbo era partito in posizione di fuorigioco.

2′ – Pressing alto della Roma al Verona, ma i gialloblù escono bene e provano a imbastire una prima azione offensiva.

1′ – Si parte al Bentegodi: è iniziata Hellas Verona-Roma!

Hellas Verona-Roma, il tabellino

UFFICIALE HELLAS VERONA (3-4-2-1): 96 Montipò; 27 Dawidowicz, 21 Gunter, 17 Ceccherini (46′ Magnani); 5 Faraoni, 14 Ilic, 7 Barak, 8 Lazovic (83′ Casale); 24 Bessa (64′ Tameze), 10 Caprari (78′ Hongla); 99 Simeone (64′ Kalinic).
A disp:. 1 Pandur, 22 Berardi, 23 Magnani, 16 Casale, 15 Cetin, 76 Hongla, 11 Lasagna, 18 Cancellieri, 9 Kalinic, 32 Ragusa.
All. Igor Tudor


INDISPONIBILI: Veloso, Frabotta, Sutalo, Ruegg.
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: -.

UFFICIALE ROMA (4-2-3-1): 1 Rui Patricio, 2 Karsdorp (77′ Smalling), 23 Mancini, 3 Ibanez, 13 Calafiori (77′ Mayoral); 17 Veretout (65′ El Shaarawy), 4 Cristante; 22 Zaniolo (65′ Perez), 7 Pellegrini, 14 Shomurodov (65′ Mkhitaryan); 9 Abraham.
A disp.: 67 Fuzato, 63 Boer, 24 Kumbulla, 19 Reynolds, 6 Smalling, 65 Tripi, 8 Villar, 92 El Shaarawy, 42 Diawara, 77 Mkhitaryan, 11 Perez, 21 Mayoral.
All.: José Mourinho


INDISPONIBILI: Spinazzola (rottura del tendine d’Achille sinistro), Vina (distorsione al ginocchio).
DIFFIDATI: –
SQUALIFICATI: –

Arbitro: MARESCA della sez. di Napoli
Assistenti: DE MEO – ROSSI C.
IV: MINELLI
VAR: AURELIANO
AVAR: PASSERI

Ammoniti: Veretout (R), Faraoni (V), Barak (V), Cristante (R)
Espulsi:
Marcatori: 36′ Pellegrini (R), 49′ Barak (V), 54′ Caprari (V), 57’aut. Ilic (R)

Note:

Il pre partita

Ore 17.30 – Giallorossi in campo per il riscaldamento. Mezz’ora esatta al calcio d’inizio di Verona-Roma.

Ore 16.55 – Ufficiale anche il primo undici dell’era Tudor per il Verona: Simeone titolare in attacco accanto all’ex giallorosso Caprari. Ceccherini vince il ballottaggio con Magnani in difesa.

Ore 16.50 – Angelo Mangiante, giornalista di Sky Sport, annuncia la formazione ufficiale della Roma.

Ore 16.40 – La Roma arriva allo stadio di Verona.

I precedenti

Sono 30 i precedenti tra le due squadre allo Stadio Bentegodi. Ben 10 le vittorie giallorosse contro le otto della squadra gialloblù e 12 pareggi. Nella scorsa stagione vittoria a tavolino del Verona per la presenza di Amadou Diawara nella lista sbagliata. L’ultima vittoria sul campo della squadra di casa risale alla stagione 1996/97 con la formazione veneta che trovò la rete della vittoria grazie al gol di Orlandini al minuto 90 dopo il pareggio di Delvecchio ad inizio ripresa.

Dove vederla

La gara che vedrà protagoniste Hellas Verona e Roma sarà trasmessa in diretta da DAZN. Sarà quindi possibile seguire il match dell’Olimpico su smart tv attraverso l’apposita app, o su tutti i tipi di televisore collegandoli ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), oppure ancora usando Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Essendo trasmessa da DAZN sarà ovviamente visibile in streaming su dispositivi mobili come pc, notebook, smartphone e tablet. Per gli abbonati sarà sufficiente collegarsi al sito ufficiale della piattaforma o in alternativa utilizzare l’app compatibile con sistemi Android e iOS.

Leggi anche:
Mourinho punta Garcia

10 Commenti

  1. ahahahah tutta l’estate a rodeve il fegato co “pellegrini pippa” e non fa altro che segnare.
    Cortsemente falsi romanisti commentatori, fatece er favore…. continuate a parlà male, così vincemo tutto!

    • Stavi a perde col cagliari e mo fai er galletto perché hai pareggiato 2 a 2………….ahahahahahah

      Vatte a vedé la lazzie tua, formellese !

  2. Da giovedì sera che come un martello predico calma perché la Roma ancora è acerba e sopravvalutata…la gente (voi) vi esaltate. e poi tutti giù per terra. Ennesima delusione quando servivano conferme ..che seghe

Comments are closed.