romanews-nba-donovan-mitchell-utah-jazz
Foto Getty

LIVE CORONAVIRUS – Tutti gli aggiornamenti sull’emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo.

Gli aggiornamenti

Ore 17.51 – Secondo caso di Covid-19 nell’Hannover. Dopo Hubers, l’intera squadra era stata sottoposta al tampone. Jannes Horn è risultato positivo, seppure asintomatico. Il club tedesco ora affronterà 14 giorni di quarantena.

Ore 17.42 – Anche il resto d’Europa si muove contro il Coronavirus. L’Irlanda ha deciso di annullare eventi con più di 500 persone per tutelarsi dalla minaccia Covid-19. La Federcalcio ungherese ha invece reso noto che il campionato si giocherà a porte chiuse, e i match verranno trasmessi in televisione a beneficio dei tifosi. La Norvegia ha invece posticipato l’inizio del proprio campionato, mentre la Slovacchia ha deciso di fermare il torneo ed adottare misure restrittive nel paese.

Ore 17.38 – A causa della quarantena in cui si trovano Real Madrid e Juventus, i rispettivi match di Champions League contro Manchester City e Lione sono stati rinviati dalla Uefa.

Ore 16.54Donald Trump ha richiesto il rinvio di un anno dei Giochi Olimpici di Tokyo a causa dell’emergenza Covid-19.

Ore 16.13 – Secondo contagio da Covid-19 in NBA. Donoval Mitchell, giocatore degli All Star, è risultato positivo al test, secondo quanto riporta ESPN. Il caso di Rudy Gobert aveva portato la lega a sospendere la stagione a tempo indefinito. Ora un altro giocatore dei Jazz è risultato positivo al Coronavirus.

Ore 16.07 – Si ferma anche il tennis. A causa della minaccia Covid-19 il tour ATP sarà sospeso per 6 settimane.

Ore 15.46 – Il campionato olandese verso lo stop. Alexander Bakker, Primo Ministro dei Paesi Bassi, ha disposto la sospensione degli eventi sportivi, tra cui l’Eredivisie, almeno fino al 31 marzo per far fronte all’emergenza Coronavirus.

Ore 15.44 – Anche il Lecce sospende gli allenamenti a causa dell’allarme Coronavirus. A renderlo noto lo stesso club pugliese tramite un comunicato ufficiale.

Ore 15.33 – L’allenatore del Leicester, Rodgers, in conferenza stampa conferma tre casi sospetti di Coronavirus all’interno del club. I calciatori sarebbero ora in isolamento rispetto al resto della squadra, in attesa dei risultati dei test.

Ore 15.23 – Arriva il secondo caso da contagio Covid-19 in Serie A. La Sampdoria rende noto che Manolo Gabbiadini è risultato positivo al test del Coronavirus.

Ore 14.57 – Sintomi sospetti riscontrati in tre giocatori di Premier League. Secondo il Telegraph, questi calciatori, i cui nomi non sono stati ancora divulgati, sono stati sottoposti ai tamponi e domani si avranno i risultati. In caso di positività al Covid-19, anche la il campionato inglese verrà fermato.

Ore 14.18 – Anche il Portogallo si avvia a prendere le stesse misure di sicurezza di Spagna ed Italia, ovvero fermare il campionato. Il Presidente della Federazione portoghese di Calcio, Fernando Gomes, in giornata incontrerà tutti i rappresentanti delle associazioni che compongono il mondo del pallone e si arriverà ad una decisione.

Ore 14.39 – Tramite un comunicato ufficiale la Uefa rende noto che martedì 17 marzo avrà luogo una riunione al fine di decidere circa le competizioni europee ed Euro2020. Questa sera quindi l’andata di ottavi di Europa League si svolgerà regolarmente.

Ore 14.12Liverpool e Atletico Madrid hanno giocato ieri a porte aperte, con circa 3.000 tifosi soagnoli. Questa mattina i casi di Coronavirus confermati nella città inglese sono 6.

Ore 14.11 – Secondo La Gazzetta dello Sport, la Fifa avrebbe rinviato dei Congressi previsti nei prossimi mesi a causa della minaccia del Coronavirus.

Ore 13.56 – Due giocatrici della Real Sociedad positive al Covid-19, ma i nomi non sono stati divulgati. “Non spetta a me svelarli, ma questo fa capire che le misure prese sono quelle corrette”, ha detto Luis Rubiales, presidente della Federcalcio spagnola.

Ore 13.44 – La Uefa tramite un delegato fa sapere che nessuno ha formalmente richiesto il rinvio di Euro2020, e al momento non ci sono i presupposti per rinviarlo.

Ore 13.26 – In seguito all’emergenza Covid-19, la Virtus Entella ha deciso di interrompere gli allenamenti fino al 16 marzo, con la raccomandazione per i propri tesserati di non lasciare il proprio domicilio.

Ore 12.54 – Risulta positivo al Covid-19 un componente del team McLaren. Salta quindi il Gp Australia e l’intera squadra è stata messa in quarantena a Melbourne.

Ore 12.53 James Pallotta e Roma Cares hanno devoluto rispettivamente 50.000 euro all’Ospedale Spallanzani di Roma per contribuire alla lotta contro la minaccia Covid-19.

Ore 12.32 – La Conmebol Sudamericana corre ai ripari contro il Covid-19. La federazione ha richiesto alla Fifa di posticipare l’inizio delle partite di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar in programma il 22 marzo vista l’impossibilità di convocare giocatori provenienti dall’Europa.

Ore 12.27L’OMS contatta l’Uefa per comprendere come verrà gestito Euro2020 dopo che il Coronavirus è stato dichiarato pandemia. L’ipotesi più probabile è il rinvio della competizione.

Ore 11.45 – Anche il Real Madrid colpito dal Coronavirus. I media spagnolo ripotano la notizia di un contagiato all’interno della struttura sportiva di Valdebebas. Secondo le prime informazioni, il virus avrebbe colpito un componente della squadra di basket della polisportiva madridista che si allena nella stessa struttura della squadra di calcio. Per questo motivo, riporta Marca, l’allarme è scattato per entrambe le squadre perché calciatori e cestisti condividono diversi locali della struttura. Il centro sportivo è stato chiuso e tutti sono stati invitati a recarsi a casa e osservare un periodo di quarantena.

Ore 10.45 – L’Inter ha annunciato tramite un comunicato di aver donato 300.000 mascherine ad uso medico al Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ed altri prodotti sanitari per aiutare la lotta all’emergenza coronavirus. “Speriamo che l’esperienza di successo della Cina possa aiutare a fermare il virus in Italia” le parole del presidente nerazzurro Steven Zhang.

Ore 9.23 – Il picco in Cina dell’epidemia del coronavirus è stato ormai superato: secondo Mi Feng, portavoce della Commissione sanitaria nazionale (Nhc), i nuovi casi stanno diminuendo nel Paese e l’intera situazione epidemica rimane «a livelli molto bassi». Mi, durante il briefing quotidiano, ha ricordato che i nuovi contagi a Wuhan, focolaio del Covid-19, sono diminuiti fino ad attestarsi a una singola cifra, con soli 8 casi riportati ieri. Sette sono poi i casi nel resto della Cina, di cui 6 importati dall’estero come «contagio di ritorno».

Ore 9.20 – La Formula 1 va avanti, non si ferma per il coronavirus neanche con sei sospetti positivi in quarantena componenti del paddock. Una decisione che non piace a Lewis Hamilton: “Trovo abbastanza scioccante essere qui a correre alla luce di quello che sta avvenendo nel mondo, con così tante persone radunate a Melbourne per il Gran Premio”. Il campione del mondo della Mercedes ha continuato attaccando i vertici della F1: “Altre organizzazioni stanno reagendo, magari con un po’ di ritardo, la NBA ad esempio ha sospeso la lega professionistica americana di basket, la F1 invece va avanti. È bello poter correre, ma sono abbastanza sorpreso di trovarmi qui ad essere sincero. Comanda il denaro”.

Ore 6.35 – Intanto, sempre negli States vengono prese altre importanti decisioni. Si è deciso, infatti, per la sospensione del campionato di basket di NBA dopo che il giocatore degli Utah Jazz Rudy Gobert è stato trovato positivo al tampone per il Coronavirus.

Ore 6.30 – Nella notte arrivano importanti novità da oltreoceano. L’emergenza Coronavirus si fa sentire anche negli Stati Uniti. Il presidente Donald Trump, infatti, ha annunciato la sospensione di tutti i viaggi dall’Europa agli Stati Uniti per i prossimi 30 giorni, nel tentativo di frenare la diffusione del coronavirus. In un raro discorso dell’Ufficio Ovale, Trump ha affermato che l’Unione Europea “non ha preso le stesse precauzioni” che gli Stati Uniti hanno messo in atto per contenere l’epidemia.

Ore 6.25 – Anche Tom Hanks e sua moglie Rita Wilson, entrambi 63 anni, dopo aver accusato i primi sintomi hanno fatto il tampone in Australia e sono stati trovati positivi al Coronavirus.