22 Novembre 2022

Mondiali, esordio da incubo per l’Argentina: l’Arabia vince 2-1 in rimonta. Zero minuti per Dybala

La cronaca dell'esordio ai Mondiali 2022 dell'Argentina di Paulo Dybala. L'Albiceleste in campo contro l'Arabia Saudita

Inizio da incubo per l’Argentina ai Mondiali 2022. L’Albiceleste fa il suo esordio in Qatar contro l’Arabia Saudita per la prima partita del Gruppo C e cade 2-1 dopo essere passata in vantaggio con un rigore di Messi. Qualche gol annullato all’Albiceleste per offside, i sudamericani vengono rimontati e sorpassati dalle reti di Al-Shehri e Al-Dossari, e Scaloni non riesce a riprendere la gara neppure con i cambi. Solo panchina per il fantasista della Roma Paulo Dybala, nel girone insieme ad un altro giallorosso, Nicola Zalewski e la sua Polonia.

La cronaca

SECONDO TEMPO

84′
12:46

Grande occasione per Messi di testa, il suo tiro è lento e facile per Al Owais

73′
12:35

Ancora Al Owais decisivo sul destro di Di Maria bloccando in due tempi il pallone

71′
12:33

Quarto cambio per l’Argentina: dentro Acuna per Tagliafico

63′
12:26

Miracolo di Al Owais sulla palla rimpallata su Tagliafico da due passi.

59′
12:21

Triplo cambio per l’Argentina: dentro Alvarez, Lisandro Martinez e Fernandez; fuori Paredes, Gomez e Romero

52′
12:17

L’Arabia Saudita passa in vantaggio con un sinistro perfetto di Aldawsari che trafigge Martinez con la palla che termina sotto l’angolino.

48′
12:11

Grandissimo gol di sinistro di Alshehri che con un diagonale trafigge il portiere dell’Argentina e riporta il match in parità

46′
12:09

Inizia la ripresa

PRIMO TEMPO

45+4′
11:56

Si conclude il primo tempo con l’Argentina avanti per 1-0 grazie al rigore di Messi

45′
11:48

Cinque minuti di recupero per il primo tempo

35′
11:35

Ancora un offside per l’Argentina che si vede annullare la terza rete, ancora Lautaro Martinez oltre la linea dei difensori

29′
11:29

Annullato il 2-0 dalla Var per una posizione di fuorigioco

28′
11:28

Raddoppio dell’Argentina con Lautaro Martinez. Perfetto il movimento dell’attaccante dell’Inter sulla linea del fuorigioco, sfrutta l’assist di Paredes e con un pallonetto supera il portiere avversario

22′
11:23

Annullato il raddoppio di Messi per una posizione di fuorigioco del 10 di pochi centimetri

10′
11:11

Messi spiazza Alowais e porta avanti l’Argentina a confermare una grande pressione della squadra sudamericana

8′
11:08

Var in azione per una trattenuta su Paredes in area di rigore Saudita, l’arbitro assegna il rigore

2′
11:03

Subito Albiceleste pericolosa con Messi, il suo sinistro da dentro l’area è deviato da Alowais con un’ottima parata

1′
11:03

Inizia il match

Le formazioni ufficiali

ARGENTINA (4-3-3): 23 Martinez; 26 Molina, 19 Otamendi, 13 Romero (59′ Lisandro Martinez), 3 Tagliafico (71′ Acuna); 17 Gomez (59′ Alvarez), 5 Paredes (59′ Alvarez), 7 De Paul; 10 Messi, 22 Martinez, 11 Di Maria
A disp.: 1 Armani, 12 Rulli, 2 Foyth, 4 Montiel, 6 Pezzella, 8 Acuna, 9 Alvarez, 14 Palacios, 15 Correa, 16 Almada, 18 Rodriguez Guido, 20 Mac Allister, 21 Dybala, 24 Fernandez, 25 Lisandro Martinez
All. Lionel Scaloni

ARABIA SAUDITA (4-4-2): 21 Al Owais; 5 Al Bulayhi, 12 Abdulhamid, 13 Al Shahrani, 17 Tambakti; 8 Al Malki, 10 Al Dawsari, 11 Al Shehri (78′ Al Ghannam), 23 Kanno; 7 Al Faraj (45+4′ Al Abed), 9 Al Buraikan.
A disp.: 1 Al Rubaie, 22 Al Aqidi, 2 Alghannam, 3 Madu, 4 Alamri, 6 Alubrayk, 14 Otayf, 15 Al Hassan, 16 Al Naji, 18 Al Abid, 19 Bahbri, 20 Al Obud, 24 Al Dawsari, 25 Asiri, 26 Sharahili.
All. Herve Renard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. Bruno Gaggi ha detto:

    Se Scaloni lascia in panchina Dybala ,un grazie della Roma ,almeno non corre rischi , non saranno daccordo i tifosi argentini . Ma questo e` l’allenatore che hanno ed ora non si parli piu` di aver perso una partita con la Macedonia del nord.

  2. Ottone Erminio ha detto:

    Il commento del professor Stramaccioni è la prova plastica delle fake news a proposito del divieto di vendita di alcolici ai Mondiali