Foto Tedeschi

ROMA VINA – L’ex allenatore di Matias Vina, Alvaro Gutierrez, ha parlato ai microfoni di TeleRadioStereo del suo ex giocatore ai tempi del Nacional, ora alla Roma. Queste le sue parole:

Leggi anche:
Di Maria: “Mourinho è un fenomeno ma si lamentava sempre con chiunque: ecco cosa è successo con Ronaldo”

Mister, Vina è stato un suo giocatore nel Nacional: qual è la sua opinione sul terzino romanista?
“Matias è un giocatore che ho avuto già nel 2014, ma faceva le giovanili: già all’epoca, mi fece una bellissima impressione, per poi confermare quelle aspettative la seconda volta quando tornai nel club nel 2019. E’ un giocatore umile, professionale, molto bravo tatticamente”.

Con lei segnò 5 gol con 5 assist in 35 partite: Matias può essere molto pericoloso in attacco?
“In attacco è molto pericoloso, è forte di testa, è uno che occupa bene lo spazio, ha un piede sinistro con cui riesce ad assere utile alla sua squadra, ha una buona tecnica”.

Dove deve migliorare?
“In difesa, ma ha grandi margini di crescita, specialmente nel calcio europeo”.

A chi possiamo paragonarlo come terzino?
“Roberto Carlos: non ha quella potenza di tiro, ma ha quella capacità di accompagnare la squadra in attacco, altrimenti, anche se giocava in un ruolo diverso ed era destro, Javier Zanetti per la lettura della partita”.

E’ vero che ha vinto una scommessa col suo ex giocatore?
“Si, gli ho detto che in poco tempo sarebbe andato a giocare in Europa. Abbiamo scommesso un Rolex: ho vinto io, ricordateglielo!”.

5 Commenti

  1. Avoja……..li ricorda mentre s’allaccia gli scarpini o beve dalle boccette dell’acqua…….
    E lo dico da estimatore di Vina sin dalla prima apparizione. A me piace veramente tanto, ma l’accostamento é una BESTEMMIA enorme per due dei piú grandi terzini di ogni tempo. Non sopporto la gente che esagera, da na parte o dall’altra……..veramente nse ne puó piú.

Comments are closed.