EDITORIALE COSTANZO – Ecco il consueto editoriale di Maurizio Costanzo sulle colonne de Il Corriere dello Sport: “Ho sempre pensato che si debba fare un nuovo stadio per la Roma. Succede un fenomeno curioso: più leggo i giornali che si occupano della cosa e più mi domando se mai questo accadrà. Provate a chiedervelo anche voi, vediamo se avete migliori risposte. Non per vantarmi, ma proprio di recente ho scritto che Pellegrini era molto bravo. Lo si è visto anche con la Spagna e lo si vedrà ancora. Quando uno è bravo, è bravo sempre. E vale anche al contrario: quando uno non lo è, non lo è sempre. Sempre a proposito della Roma, saluto con affetto Guido Fienga, confermandogli tutta la mia stima. Ha lasciato l’incarico di amministratore della società dopo averla traghettata da Pallotta ai Friedkin. In una fase complicatissima e piena di difficoltà, è stato la figura più importante poiché ha garantito la continuità del club”.

1 commento

Comments are closed.