Lecce-Roma, l’Aprile giallorosso si apre al Via del Mare, la guida e le info utili per arrivare nella città salentina

Giacomo Emanuele Di Giulio
26/03/2024 - 9:55

Pixabay
Lecce-Roma, l’Aprile giallorosso si apre al Via del Mare, la guida e le info utili per arrivare nella città salentina

LECCE ROMA GUIDA – Il mese di aprile per la Roma di Daniele De Rossi si aprirà con la trasferta al Via del Mare di Lecce per la sfida contro i giallorossi di Luca Gotti. Il match si disputerà lunedì uno alle ore 18 ed è valido per la 30a giornata di Serie A. Ecco una scheda informativa con tutte le informazioni utili per i tifosi giallorossi che vorranno raggiungere la città salentina.

I biglietti del settore ospiti

Saranno 1110 i tifosi della Roma presenti al Via del Mare. I tagliandi sono stati venduti in pochi minuti dopo la messa in vendita da parte della società giallorossa. Il tutto nonostante si giochi in un giorno festivo come quello della “pasquetta”.

Come arrivare a Lecce

In treno

Di norma per arrivare a Lecce è possibile utilizzare il treno Frecciargento che collega Roma al capoluogo salentino. Per la sfida di lunedì però non sarà possibile viaggiare su rotaia, almeno quella ad alta velocità, a causa di una frana che si è abbattuta sulla tratta Benevento-Foggia lo scorso 12 marzo. I convogli si fermano nella cittadina campana con la possibilità poi di salire su autobus sostitutivi fino alla città pugliese. Da Foggia in poi c’è un nuovo viaggio in treno fino a Lecce ma solo per determinati treni. Il tutto è visibile sul sito di Trenitalia.

Autobus

  • Prendi il bus da Roma Tiburtina a Lecce.
  • Il viaggio in bus richiede circa 8 ore e 15 minuti.

In Auto

  • Guida da Roma a Lecce.
  • La distanza è di circa 649,4 km e il viaggio richiede circa 6 ore e 9 minuti.

Volo e Treno

  • Vola dall’aeroporto di Roma (FCO) a Brindisi (BDS).
  • Prendi il treno da Brindisi a Lecce.

Il Via del Mare

L’impianto è stato inaugurato nel 1966 e ha una capacità di circa 33.876 spettatori. Lo Stadio Via del Mare è la “casa” del Lecce. Ci sarà un nuovo esodo giallorosso in Puglia. Sono 1100 i tifosi della Roma che saranno presenti nell’impianto salentino nonostante la giornata di festa.

Stadio Via del Mare - Lecce

Come arrivare al Via del Mare

Come raggiungere l’impianto dalla stazione di Lecce

 1 In Autobus:

  • Linea 24: Prendi l’autobus della linea 24 dalla Stazione di Lecce in direzione di Lucca – Fronte Autolavaggio. Il viaggio dura circa 31 minuti e il biglietto costa €1.
  • Linea 32: Un’alternativa è la linea 32, che parte da Gallipoli – Intendenza Di Fin e arriva a Machiavelli – Lato Benzina. Il tragitto richiede circa 30 minuti e il costo del biglietto è €1.

2. In Taxi:

  • Se preferisci un viaggio più rapido, puoi prendere un taxi. La distanza è di circa 5,4 chilometri e il costo varia tra €15 e €19.

3. A Piedi:

  • Per i più avventurosi, c’è anche l’opzione di camminare. La distanza a piedi è di circa 5,1 chilometri e richiede circa 1 ora.

Cosa vedere a Lecce

  • Piazza del Duomo: La piazza è dominata dalla maestosa facciata della Cattedrale di Santa Maria Assunta. Ammira il suo splendido interno decorato e goditi la vista sulla piazza, circondata da palazzi storici e caffè accoglienti.
  • Anfiteatro Romano: L’Anfiteatro Romano, un’imponente struttura risalente al I secolo d.C. Situato nel centro della città, questo sito archeologico offre uno sguardo affascinante sulla storia romana di Lecce.
  • Basilica di Santa Croce: Capolavoro del barocco leccese visitando la Basilica di Santa Croce, una delle chiese più affascinanti della città. Sbircia i dettagli intricati della sua facciata e percorri l’interno riccamente decorato con sculture e stucchi.
  • Castello di Carlo V: La storia militare di Lecce si ammira visitando il Castello di Carlo V, una fortezza imponente costruita nel XVI secolo. Salite sulle sue mura per godere di una vista panoramica sulla città e immergiti nella sua atmosfera storica.
"Berühmt ist Lecce für seine Barockbauwerke". 19

Piatti tipici

  • Pasticciotto Leccese: Questo dolce è una vera delizia per il palato. Si tratta di un guscio di pasta frolla ripieno di crema pasticcera, perfetto per una colazione golosa o una pausa dolce durante la giornata.
  • Rustico Leccese: Un antipasto irresistibile che ti farà innamorare della cucina salentina. Si tratta di un fagottino di pasta sfoglia ripieno di mozzarella, prosciutto cotto e besciamella, cotto al forno fino a raggiungere una croccantezza perfetta.
  • Frisella: Perfetta per i giorni caldi estivi, la frisella è un pane raffermo tagliato a metà e ammorbidito con acqua e sale. Viene poi condita con pomodorini freschi, olio extravergine d’oliva, origano e sale, creando un piatto fresco e gustoso.
  • Orecchiette con le Cime di Rapa: Questo piatto rappresenta l’anima della cucina povera del Salento. Le orecchiette, pasta fresca a forma di piccole orecchie, vengono condite con le cime di rapa saltate in padella con aglio, peperoncino e acciughe, creando un piatto semplice ma dal sapore intenso.
  • Fave e Cicoria: Un piatto tradizionale e sostanzioso, perfetto per i mesi invernali. Le fave secche vengono cotte e servite con cicoria saltata in padella con aglio e olio extravergine d’oliva, creando un contrasto di sapori unico e appagante.
  • Melanzane alla Parmigiana: Anche se originaria dall’Emilia-Romagna, questa pietanza è molto diffusa nella cucina salentina. Le melanzane vengono affettate, fritte e alternate a strati di sugo di pomodoro, mozzarella e parmigiano, per poi essere infornate fino a ottenere una crosta dorata e croccante.
  • Puddica: Un dolce tradizionale della Pasqua leccese, preparato con farina di grano, mandorle, zucchero e scorza di limone. Dopo la cottura, viene decorato con glassa e confettini colorati, creando un dolce irresistibile da gustare in famiglia durante le festività pasquali.
Lyon 7e - Restaurant Veronatuti - Frisella pugliese (antipasti originaire des Pouilles) Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...