Lecce-Roma, la moviola del match: proteste per un contatto in area su Zalewski

Valerio Bottini
01/04/2024 - 19:30

Romanews.eu
Lecce-Roma, la moviola del match: proteste per un contatto in area su Zalewski

LECCE ROMA MOVIOLA – Lecce e Roma in campo al Via Del Mare per la 30a giornata di campionato. Il primo vero episodio da moviola arriva nel secondo tempo, al minuto 55, quando nell’area di rigore offensiva degli ospiti Blin e Falcone vanno in contrasto su Zalewski e lo atterrano. L’arbitro Marcenaro lascia proseguire il gioco, tra le veementi proteste dei calciatori di De Rossi. Dello stesso avviso anche il Var.

Vedi tutti i commenti (6)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Rigore era più che evidente e nn per intervento di Falcone ma del difensore del Lecce, netto sulla gamba di Zalewsky ( per il resto disastroso e con lui Karsdorf) ma Marcenaro e quello che Mourinho gli disse che non ha pa…e per arbitrare e con lo stadio di Lecce…..figurati il coraggioso..

  2. In molti hanno voluto far credere e molti, anche tra noi tifosi hanno creduto, che la Roma fosse finita nel mirino degli arbitri per le continue proteste di Mourinho. Comincia ad esser chiaro ai più che quest’ultimo aveva semplicemente capito al volo, da uomo navigato qual’è, come funzionano da sempre certe cose in Italia e contro la Roma in particolare?

  3. Inutile lamentarsi se il padrone della Ad Roma sta zitto evidentemente a lui sta bene. Gli interessano i sconti.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...