RASSEGNA STAMPA – Definirlo un preparatore atletico è poco. Darcy Norman è una figura completa, quasi un allenatore. Lo hanno già provato Strootman, Castan e De Sanctis, la speranza è che gli equilibri non si spezzino nell’arco della stagione con Garcia, che non lo ha scelto. Ma per ora la strategia è comune. Rongoni, scrive Il Tempo (E. Menghi), non è mai andato al Gemelli a braccetto con il medico per le visite di un nuovo acquisto, lui sì. Lo ha fatto con Iago Falque. Dopo la preparazione sbagliata dello scorso anno la Roma aveva bisogno del primo della classe. A Trigoria sono sicuri di averlo trovato.