romanews-roma-maurizio-sarri-panchina-napoli
Foto Tedeschi

LAZIO ROMA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del tecnico biancoceleste Maurizio Sarri in occasione di Lazio-Roma, match valido per la 6a giornata di Serie A.

Sarri a DAZN

Parto dalla fine, ha scelto di esultare con Olimpia, come le è venuto in mente?
“Successo per caso con Juan. Olimpia dorme nella stanza vicino a me lo sento.”

Anderson può essere un crack?
“Lui ha queste caratteristiche. Ho il dubbio che non se ne renda conto. Le qualità di Felipe sono queste, se trova convinzione e determinazione lui è questo. Ha una coordinazione e leggerezza che è difficile pensare a una partita non all’altezza da lui.”

Le fasi di possesso, secondo i dati mostrano Milinkovic più alto
“Questo è perchè ho parlato con i ragazzi in questi giorni, sembravano troppo bloccati per giocare. Ci si può scordare di giocare. Mi dispiace abbiamo preso due gol da palla ferma e mi dispiace, difensivamente bene”

Lei è un perfezionista sulle palle inattive, è arrabbiato?
“Abbiamo provato ieri in allenamento queste azioni da angolo che loro fanno bene sul primo palo. Veretout ha battuto benissimo e siamo andati un po’ in difficoltà anche se saltavamo con Savic e Immobile. Con quella situazione è comunque stra dura.”

Oggi la squadra sembrava più coraggiosa e libera. Quanto margine di crescita c’è?
“Non esageriamo con la libertà. (ride ndr). Dipende qual è il punto di riferimento. Ogni squadra deve prendere a riferimento il suo modo di giocare. Non è la playstation ma calcio vero. In 7-8 occasioni siamo usciti come piace a me. Questi calciatori hanno qualità non siamo cloni.”

Quanto è cambiato Sarri rispetto a Napoli? Sembra che le esperienze le abbiano messo delle rose molto diverse
“Qui lo sto vivendo benissimo. Qui si può lavorare, abbiamo preso 2-3 giocatori con esterni. In precedenza avevo una rosa costruita. Cambiare 3-4 giocatori alla Juventus era impossibile e ci eravamo adattati. Io non rinuncio alle mie idee ma avevamo compromesso.”

In una classifica, che posizione mette questa partita?
“A livello di emotività ai primissimi posti. Non pensavo che il derby metteva un’adrenalina così prima di giocare e una gioia forte nel vincerla.”

Riscontri un calcio italiano cambiato?
“Purtroppo non c’è il confronto. Tra Italia e Inghilterra ci sono diversi livelli. A livello di qualità tecnica e di ritmi siamo diversi, ma vedo un campionato con idee. Molte squadre provano a giocare a calcio. Come spesso succede in Italia nel girone di ritorno si rischierà di tornare indietro, ma per ora siamo pieni di idee.

Sarri in conferenza stampa

Può essere la grande svolta?
“Intanto prendiamoci la soddisfazione di aver vinto il derby. É stata una partita spettacolare, abbiamo fatto un’ottima prestazione anche dal punto di vista tecnico. Sotto l’aspetto tecnico abbiamo sempre fatto bene. Le prossime partite saranno degli esami di maturità: applicarsi ed essere determinati nel derby è facile”.

Come è riuscito a cambiare la squadra in pochi giorni?
“Il dato dei passaggi è migliorato sensibilmente. Era quello che ci è mancato nelle altre uscite. Oggi siamo stati bravi anche a uscire palla al piede”.

Si aspettava così il derby di Roma?
“È molto faticoso, alla fine della partita sei stanco. C’era grande tensione prima, ora sono molto soddisfatto”.

2 Commenti

  1. Sarri, Pedro e Reina vermi striscianti, irrispettosi nei confronti dei romani, occorre tenere un certo stile anche nelle vittorie pesanti ma d’altronde cosa si può pretendere… comunque, arbitro o meno, c’è tanto da lavorare e soprattutto da comprare… Sempre Forza Roma🧡💛❤️

  2. La cosa più brutta è, al di là della sconfitta nel derby e gli orrori difensivi a cui abbiamo assistito (niente per cui stupirsi, dove sono tutti gli amanti di Mancini e soprattutto Karsdorp??),che abbiamo perso contro un gruppo di mercenari e vermi al soldo di un maiale in tribuna autorità (abbiamo visto quanto potere ha?), perché la Lazio (di oggi?) è proprio questo… Sarri, Pedro, Reina, Leiva, lo scarparo d’oro, ho visto solo mancanze di rispetto (non per l’operato in campo, ma per i comportamenti!!) nei confronti non solo dei romanisti ma dei romani tutti (molto più importante). Non è un appiglio alla sconfitta, ma ragazzi spero ci abbiate fatto caso… Forza Grande Roma e Forza Mou, e Lazio merda sempre!!!💛❤️🧡

Comments are closed.