Foto Tedeschi

LAZIO ROMA ZANIOLO – Non è bastato il miglior Nicolò Zaniolo alla Roma. Quello straripante che non si vedeva da tempo. Il numero 22 giallorosso è stato il migliore dei suoi nel derby perso contro la Lazio. Un palo, un rigore conquistato, uno non dato (da cui poi è nato il gol del 2-0 della Lazio) e un’azione fantastica che lo ha portato a un passo dal gol, negato solo da un super intervento di Reina. Poi l’uscita dal campo, stremato, per lasciare il posto a Carles Perez per l’ultimo quarto d’ora. Nel momento in cui rientrava negli spogliatoi, incalzato dagli insulti dei laziali (negli anni passati andati anche oltre alla sfera che rientra dello sfottò), ha voluto rispondere a modo suo, mostrando gli attributi. Proprio come fece De Rossi dopo un gol nel derby di qualche anno fa.

2 Commenti

  1. Era meglio se restava in campo, avrebbe fatto più di Carles Peres, giocatore inutile e dannoso, visto che non combina niente di buono e perde spesso palla.

Comments are closed.