romanews-roma-bandiera-derby-vs-lazio-partita
Foto Getty

DERBY SUGLI SPALTI – Inizia il derby sugli spalti. Parte la Curva Sud che ha esposto sugli spalti uno striscione in ricordo di Fabrizio Piscitelli, detto Diablo, capo ultrà della Lazio ucciso lo scorso 7 agosto a Roma. I tifosi biancoazzurri hanno applaudito l’iniziativa. La Curva Nord invece, oltre ad aver deciso di stare in silenzio per i primi 45 minuti, non ha fatto la coreografia.

5 Commenti

  1. Questo é quello che non capisco.
    Uno striscione in ricordo di un estremista violento e soprattutto laziale.
    No mi dispiace ma il sig Piscitelli era un delinquente é da tale é venuto a mancare.
    Non si dovrebbero ricordare elementi del genere.
    Per questo non mi riconosco in quella parte del tifo romanista.

    Sempre forza Roma ma non insieme a questi tifosi.

    • sono d’accordo con te ma ormai è tutto alterato. non parliamo di uno che ha commesso uno sbaglio una tantum ma di un incallito a delinquere che ha fatto della mafia il suo stile di vita. un criminale malvivente che è santificato come un eroe.. ma è così. oggi un uomo onesto che paga le tasse e non ha problemi legali è un co**ione.. inoltre oggi allo stadio si va per scontrarsi con le forze dell’ordine. purtroppo guarda come siamo finiti….

  2. Bravo Fabrizio mi associo. Ci sono tante brave persone da ricordare non un delinquente violento fascista e con le mani in pasta dappertutto.

  3. Condivido ogni commento prima del mio, quando si smetterà di idolatrare criminali mafiosi che vivono di spaccio non sarà mai troppo tardi.
    Chi ha rispetto e ammirazione per certe persone è solo un povero di mente. Gli eroi veri sono altri.

Comments are closed.