Squadre in campo alle 17.45 per il consueto riscaldamento pregara. Giallorossi accolti da un lungo applauso. Tanti gli striscioni da una parte e dall’altra. Totti-Toni-Vucinic guideranno l’attacco giallorosso. Rosella Sensi in Tribuna Autorità, insieme al marito e alla Signora Maria Sensi. LE FORMAZIONI UFFICIALILAZIO: Muslera; Dias, Stendardo (dal 6’st Biava), Radu; Lichtsteiner (dal ‘st Zarate), Brocchi, Ledesma, Mauri, Kolarov; Floccari (dal 28’st Cruz), Rocchi.A disp.: Berni, Diakite, Firmani, Baronio.All.: RejaROMA: Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Perrotta, Pizarro, De Rossi (dal 1’st Taddei) ; Toni, Totti (dal 1’st Menez), Vucinic (dal 38’st Brighi).A disp.: Doni, Mexes, Tonetto, Baptista.All.: RanieriARBITRO: Tagliavento di TerniAssistenti: Calcagno-Scaloni. Quarto uomo: BaracaniMARCATORI: 14’pt Rocchi, 8’st Vucinic (rig), 18’st Vucinic.NOTE. Espulso: Ledesma. Ammoniti: Riise, Brocchi, De Rossi, Totti, Kolarov, Taddei, Toni, Menez, Ledesma. Recupero: 3’pt, 5st.LA FOTOCRONACA
dallo Stadio Olimpico di RomaARIANNA BOTTICELLISECONDO TEMPO0′ DOPPIA SOSTITUZIONE ROMA: dentro Taddei e Menez, fuori Totti e De Rossi1′ Cassetti atterra Kolarov. Calcio di rigore per la Lazio. Dal dischetto va Floccari, PARA JULIO SERGIO7′ Kolarov (ammonito) atterra Taddei in area piccola. RIGORE PER LA ROMA8′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL 1-1. Vucinic dal dischetto non sbaglia, piatto destro alle spalle di Muslera14′ Taddei sale sulla destra e crossa sul secondo palo per Toni che non arriva nella deviazione finale16′ Radu atterra Menez all’altezza della lunetta dell’area di rigore.18′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL 1-2. VUCINIC da calcio di punizione batte Muslera con un destro al fulmicontone che si infila sotto la traversa. Grande festa sotto la Sud di tutta la squadra, compreso Totti e De Rossi che corrono dalla panchina27′ Menez sale sulla fascia, palla sul sinistro e conclusione di potenza, alta sopra l’incrocio dei pali34′ Angolo per la Lazio, dalla bandierina va Ledesma. Cross in area piccola, esce Julio Sergio e, con i pugni, anticipa tutti e allontana la palla a centrocampo38′ SOSTITUZIONE ROMA: fuori Vucinic (applauditissimo), dentro Brighi41′ Striscione in Sud: “Che fretta c’era, guarda un po’ chi sta per tera”42′ Ammonito Taddei45′ Espulso Ledesma. Cinque minuti di recuperoAGGIORNAPRIMO TEMPO0′ La Roma attaccherà da Curva Sud a Curva Nord2′ Giallorossi subito pericolosi con Toni sulla fascia destra, poi l’attaccante commette fallo2′ Totti prova la conclusione dalla distanza con il destro, palla alta sopra la traversa5′ Toni cerca l’aggancio in area di rigore, ma colpisce involontariamente Stendardo (che rimane a terra)6′ SOSTITUZIONE LAZIO: fuori Stendardo, dentro Biava11′ Angolo per la Lazio. Batte Ledesma, scambio con Rocchi, poi ancora Ledesma prova il tiro dal vertice sinistro dell’area piccola. Abbondantemente a lato alla destra di Julio Sergio. Rimessa dal fondo14′ GOL 1-0. Rocchi sfrutta un errore clamoroso di Burdisso e parte in contropiede. A tu per tu con Julio Sergio, piatto destro in rete19′ Pizarro dalla trequarti lancia Vucinic sulla sinistra, palla leggermente lunga sulla quale arriva prima di tutti Muslera23′ La Curva Sud srotola la coreografia della Roma (ad inizio partita  c’erano stati dei problemi)24′ Ammonito Riise per fallo su Mauri27′ Angolo per la Roma, serie di batti e ribatti in area, poi la palla arriva a Cassetti fuori area. Lungo cross sul palo sinistro, Juan tocca di testa anticipando De Rossi. Palla sul fondo29′ Ammonito Brocchi per fallo su Pizarro a centrocampo31′ Punizione per la Lazio, vertice sinistro area di rigore. Batte Kolarov direttamente in porta, palla abbondantemente a lato32′ Vucinic parte in contropiede sulla sinistra, lanciato da Pizarro. L’assistente dell’arbitro segnala il fuorigioco che, però, non c’è37′ Ammonito De Rossi per fallo su Floccari45′ Pizarro lancia da centrocampo Toni in area piccola, l’attaccante giallorosso prova a farsi largo, ma la palla finisce sul fondo47′ Ammonito Totti FINE PRIMO TEMPO
IL PREGARA
Ore 17.57 Scontri in tribuna tevere tra tifosi di Roma e LazioOre 17.45 La Roma scende in campo per il consueto riscaldamento pregara
Ore 17.45. Striscioni in Curva Sud: “Che nessun (si) tiri indietro come fece Paolo Negro”. Poi, “La gente come noi non muore mai: Gabriele vive”, applaudito da tutto lo stadio. A chiudere: “Vivete solo di lotte e disgrazie: tifate Inter e non la Lazie”.
 
Ore 17.30. Il presidente della Roma Rosella Sensi e la madre, la signora Maria, presenti in tribuna. La loro partecipazione alla stracittadina non era prevista alla vigilia.
Ore 17.00. Riise entra in campo (unico giallorosso) e riceve il coro e gli applausi dei tifosi della Roma
Ore 16.30. Curva Sud esaurita. Un bambino, con la casacca di Toni, sventola una bandiera giallorossa. (FOTO: il primo stendardo di “sfottò” contro la Lazio)Ore 16.00. Il derby si infiamma. La disposizione della Questura di Roma, che ha consentito l’apertura dei cancelli dello Stadio Olimpico alle 15.30, ha trovato risposta in un affluenza di massa verso l’impianto del Foro Italico da parte dei sostenitori giallorossi e biancocelesti. Nonostante l’orario di inizio della stracittadina sia fissato per le 18.30, tre ore prima i varchi di preselezione dello stadio vedono già lunghe file in ogni settore. Quasi trentamila i tifosi che hanno atteso il via libera all’accesso.
 

 
I tifosi della Roma alle 16 colorano già gran parte della Curva Sud e buona parte delle vie di accesso allo stadio. Numericamente molto superiori ai sostenitori avversari. I tifosi giallorossi allestiscono gli spazi che dovranno ospitare la coreografia, e intonano cori contro la Lazio. La curva nord risponde con dei fischi.
 
(FOTO: Curva Sud)

(FOTO: Curva Nord)
 
Situazione tranquilla dal punto di vista dell’ordine pubblico. La polizia, presente con oltre mille unità (numero impressionante per una manifestazione sportiva), vigila nei luoghi considerati a maggiore rischio, come l’obelisco, il bar River e ponte Duca D’Aosta. Sin qui, al contrario delle recenti occasioni, non si sono registrati tafferugli di alcun tipo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here