PROTESTA TIFOSI LAZIO FIGC – Questo pomeriggio è avvenuta una protesta dei tifosi biancocelesti sotto la sede della FIGC. I continui errori arbitrari che hanno penalizzato la Lazio nel corso di questo campionato sono eccessivi ed in malafede, a detta degli Irriducibili, ed hanno causato la protesta di oggi che ha visto la partecipazione di circa 500 tifosi. Nessuno ci difende, dobbiamo farlo da soli contro l’applicazione scorretta del protocollo Var” questa la dichiarazione dell’avvocato Gianluca Migngogna, fautore della class action nei confronti dell’Aia. “Eccoci qua come 18 anni fa. Rispetto o guerra” è invece uno degli striscioni esposti dallo zoccolo duro della Curva Nord. La protesta si allungherà inoltre anche allo stadio,  i tifosi infatti entreranno con 15 minuti di ritardo per assistere a LazioBologna.

 

2 Commenti

  1. Questa è responsabilità dell’allenatore che fomenta gli animi dei tifosi, quando dichiara che a causa del VAR alla squadra mancano 12 (dodici) punti. Non so se il sig. Inzaghi si rende conto della pericolosità di certe affermazioni.

Comments are closed.