L’agente di Vertonghen: “La Roma era interessata, ma ha scelto il Benfica per vincere”

Redazione RN
16/08/2020 - 10:17

L’agente di Vertonghen: “La Roma era interessata, ma ha scelto il Benfica per vincere”

“Il Benfica all’inizio non era la sua prima scelta. È successo in maniera liscia, il contatto con Tiago Pinto e Rui Costa è avvenuto qualche settimana fa. Il club ha lavorato bene per convincere Vertonghen, perché c’erano altri club interessati, ma per il Benfica Jan era una priorità. Gli hanno offerto stabilità e continuità, specialmente con il triennale e questo è fondamentale per il giocatore a questo punto della sua carriera”. Per diversi mesi l’alternativa a Smalling è stata Vertonghen, in scadenza con il Tottenham. Ma venerdì le speranze dei tifosi giallorossi sono andate in frantumi: il belga è diventato un calciatore del Benfica. Ha parlato della trattativa Tom de Mul, agente del difensore, a Sporza: “C’erano stati contatti con club italiani come Roma, Inter e soprattutto Napoli, che a un certo punto, si erano fatti davvero concreti. Per Jan, però, il contratto di tre anni era molto importante, così come il fatto che potesse giocare per vincere dei trofei e in Champions League o, comunque, di sicuro almeno in Europa League. E la vita della moglie e dei figli a Lisbona procede molto bene. Quindi il Benfica non era la prima scelta di Vertonghen all’inizio, ma Jan ha cominciato a pensarci sempre di più. Alla fine, tutto è andato bene e i pezzi del puzzle sono andati al loro posto. Si è sentito molto stimato, apprezzato e il club si è fidato di lui. Può giocare benissimo per tre anni al Benfica e allo stesso tempo in nazionale, perché anche lì ha tante ambizioni”.

Vedi tutti i commenti (3)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Difensore mediocre, va al benefica a vincere un campionato ridicolo senza quasi rivali. Troveremo di molto meglio. Forza Roma.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...