22 Novembre 2021

L’agente di Felix: “Per alcune movenze mi ricorda Eto’o”

Foto Tedeschi

ROMA AGENTE FELIX – La vittoria contro il Genoa è arrivata grazie alla prima doppietta in Serie A di Felix Afena-Gyan. L’attaccante ghanese è stato messo in campo da Josè Mourinho nell’ultimo quarto d’ora del match di Marassi risultando l’arma vincente. Il numero 64 è il primo calciatore classe 2003 ad aver segnato una rete in Serie A. Ai microfoni di TeleRadioStereo ha parlato il suo agente Oliver Arthur.

Leggi anche:
Felix il primo 2003 a segnare in Serie A

Le parole dell’agente di Felix Afena-Gyan

“Ieri, non avendo risposto alla convocazione della Nazionale ghanese, c’è stato uno scambio di documenti tra la Roma e la Federazione ghanese per ottenere il nullaosta a farlo giocare ma, di fatto, nessun problema. Quando ci siamo sentiti nel post partita mi ha ringraziato per tutto quello che ho fatto per lui, di campo non abbiamo parlato, c’era l’aspetto emotivo dominante. In Ghana c’è grandissimo entusiasmo per quello che è successo ieri sera, sono impazziti per lui: nelle radio, in tv e sui social non si parla di altro e sto ricevendo chiamate da chiunque. La rinuncia alla convocazione in Nazionale? Felix non ha nessun problema con loro, ci mancherebbe, ama il Ghana e l’idea di giocare per la sua Nazionale lo entusiasma ma è stata presa una decisione dettata dal processo di crescita del ragazzo. Noi vogliamo che la sua convocazione non sia un caso isolato o occasionale ma che, attraverso il lavoro, possa diventare un’esperienza continuativa. A chi somiglia? Per velocità, struttura fisica e movenze può ricordare Samuel Eto’o. Il movimento calcistico ghanese sta crescendo moltissimo e infatti assisto diversi giocatori che fanno parte settori giovanili di squadre italiane: Inter, Hellas Verona, Sassuolo, Bologna e Parma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. mario rossi ha detto:

    Ah questi agenti-procuratori sempre interessati…..Ma non assomiglia forse di piu` a Pele` (o a Weah, per rimanere in Africa) invece che a E’too? Fra tre quarti d’ora, comincera` gia` a parlare di soldi.