1 Dicembre 2022

La stella di Abraham non brilla più: le sirene della Premier chiamano il bomber inglese

Due squadre di Premier sono interessate a Tammy Abraham che nel 2023 deve ritrovare le sensazioni giuste dopo un difficile avvio di campionato

Non serve spulciare nel dettaglio le statistiche per notare che il Tammy Abraham della stagione in corso non sia lo stesso di quella appena trascorsa, in cui aveva realizzato 29 gol in tutte le competizioni tra Roma ed Inghilterra. Un calo drastico, che ha portato la società a riflettere sul suo futuro.

Il momento che sta attraversando l’attaccante giallorosso

Tammy Abraham non riesce a sbloccarsi. La punta della squadra di José Mourinho è lontana anni luce dal rendimento strepitoso dello scorso anno. Nel 2021/22 brillato sia in Italia che in Europa, portando i giallorossi alla conquista della Conference. Come riportato da Il Messaggero, la mancata convocazione di Southgate ha dato uno schiaffo morale al giocatore, che è andato in tournée con la squadra col morale a pezzi, e le prestazioni in campo l’hanno lasciato intuire. Nulla fa pensare che il centravanti inglese sia incedibile. Dalla Premier arrivano alcune offerte, su tutte Manchester United ed Aston Villa. Non va dimenticato il diritto di “buyback” da 80 milioni che il Chelsea può esercitare per riavere indietro Tammy. Una cosa è certa: se la Roma vorrà arrivare in Champions League la prossima stagione, molto dipenderà dal rendimento in questa seconda fase di campionato del centravanti giallorosso. Fin qui è fermo a quota 3 sole reti in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Fra ha detto:

    Alvarez dell’ argentina prendetelo subito ! è il nuovo lautaro.