13 Settembre 2022

EDITORIALE | Roma supera l’esame Empoli con un Dybala “fuori stagione”

La Roma fatica ma torna a vincere. Gol e assist per Dybala, raddoppio di Abraham.

Foto Tedeschi

Dopo due sconfitte consecutive, la Roma torna alla vittoria nel posticipo del lunedì al Castellani di Empoli. Soffre, ma vince con un Dybala in grande spolvero, trascinatore e faro della squadra: illumina la scena con un gol – il terzo in sei giornate – e un assist. La Joya è come merce fuori stagione per il momento thriller che stanno vivendo i giallorossi. Mourinho ritrova il sorriso lontano dalle mura amiche dell’Olimpico dopo due passi falsi in trasferta e con 13 punti entra in scia al trio di testa Napoli, Atalanta e Milan e appaia l’Udinese che lo aveva umiliato appena una settimana fa.

LEGGI ANCHE

Il racconto di Empoli-Roma di Marco Guerriero

Carattere e ripartenze

E’ una vittoria di carattere per la Roma, brava a non disunirsi di fronte a un avversario coriaceo e reattivo. La compagine di capitan Pellegrini – al terzo errore dal dischetto, per fortuna ininfluente – quando riparte dà sempre l’impressione di poter far male. Lo Special One non ha neppure bisogno di anticipare il rientro di Nicolò Zaniolo, recuperato per la panchina con una corsa contro il tempo che ha sorpreso tutti dopo l’infortunio con la Cremonese.

SEGUI ROMANEWS ANCHE SU TWITTER

Una vittoria per non far diventare crisi i due ko consecutivi

Tutto bene quindi? Non proprio. Ritrovare il successo è sicuramente una tisana calda buona per allievare i malumori e soprattutto per non far diventare crisi la doppia sconfitta contro Udinese e Ludogorets.  Segnali positivi, oltre che dal 21 argentino, sono arrivati anche dal ritrovato Abraham, apparso in buona forma, con voglia di fare e con un ispirato killer instinct sotto porta. L’inglese si è ripetuto dopo la doppietta ai toscani dell’ultima sfida lo scorso gennaio, con la vittoria 4-2 della Roma. Rimane da registrare la difesa, ancora vittima di un surreale clima di incertezza e svagatezza che fanno illudere anche un Empoli fermo a 4 punti dopo 6 incontri, 5 gol fatti e 7 subiti. E resta da svuotare l’infermeria: per venir fuori dall’emergenza infortuni Mourinho dovrà aspettare la ripresa dopo la sosta per le nazionali.

Gspin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Giorgio ha detto:

    Pellegrini dovrebbe capire che Dybala è un grande fuoriclasse, per cui gli dovrebbe cedere il passo e fargli battere punizioni e rigori.
    Non iniziamo a ragionare con l’egoismo individuale altrimenti si sfascia tutto

  2. Giuseppe Cichella ha detto:

    Sarebbe interessante capire cosa significa che Dybala in condizioni normali non giocherebbe nella Roma………

  3. Giorgio ha detto:

    Hai ragione me lo sono chiesto anche io.
    Mourinho cerca sempre di sminuire là Roma eppure ieri aveva una squadra sia in campo, per non parlare della panchina competitiva quindi basta cercare scuse bisogna fare risultati e basta