Romanews-Roma-squadra-esultanza-perugiaroma
Foto Getty

ROMA ATHLETIC BILBAO, LA CRONACA – Prima stop dell’estate per la Roma: la squadra di Fonseca esce con un pareggio per 2-2, al Renato Curi di Perugia, contro l’Athletic Bilbao, nell’ottavo test della sua pre-season. Stavolta, dopo lo svantaggio nel primo tempo, ai giallorossi non riesce la rimonta, nonostante la superiorità numerica: per larghi tratti della gara i capitolini sono sembrati sulle gambe, confusi e, stasera, complice anche l’avversario, un pizzico nervosi.

AVVIO INCORAGGIANTE – Fonseca sceglie, come di consueto, il 4-2-3-1: Mirante tra i pali, difesa composta da Florenzi, Mancini, Jesus e Spinazzola. Coppia di mediani formata da Diawara e Pellegrini, con Under, Antonucci e Perotti a sostegno dell’unica punta Defrel. Nei primi minuti di gara, a differenza di quanto successo a Lille, la Roma sembra scendere in campo con un piglio diverso: dopo un errore di Diawara al 3′ minuto che porta alla conclusione Cordoba, su cui è attento Mirante, i giallorossi si fanno vedere prima con una buona iniziativa di Defrel, poi con una discesa di Spinazzola e una cocnlusione svirgolata all’interno dell’area di Antonucci.

LO SVANTAGGIO E LA MANCATA REAZIONE – La Roma continua a cercare di sviluppare i suoi principi di gioco: costruzione dal basso, pressing alto alla ricerca della riconquista rapida del pallone. Al 26′, però, cambia la partita: brutto errore di Diawara al limite dell’area, Iñaki Williams parte verso la porta servendo Muniain che non può sbagliari e l’Athletic va in vantaggio. La reazione della Roma è timida e, al di là di un tentativo di Under da fuori area. I minuti passano e il primo tempo termina senza una reale occasione da gol per gli uomini di Fonseca.

IL CAPOLAVORO E IL NERVOSISMO – Nella ripresa, nonostante i cinque cambi di Fonseca, con l’ingresso di Fazio, Kolarov, Zaniolo, Pau Lopez e Cristante la musica non cambia: c’è difficoltà nel trovare spazi, nel ricercare l’ampiezza e di conseguenza nel creare pericoli per gli avversari. Al 56′, però, ci pensa Kolarov: punizione da oltre 30 metri direttamente sotto l’incrocio, tutti in piedi al Renato Curi, con Florenzi sorridente in panchina che applaude il suo compagno di squadra. Un minuto dopo, in una partita dove le squadre non si sono risparmiate, cresce ancora di più il nervosismo: bruttissimo intervento di Yuri su Defrel e Maresca estrae il rosso diretto. La superiorità numerica, però, non aiuta i giallorossi.

DECIDONO I RIGORI – Nell’ultima mezz’ora calano i ritmi: la Roma prova a prendere metri di campo, ma l’ingresso di Dzeko non aumenta la pericolosità. Al 76′ è un’altra palla persa al limite dell’area a condannare i giallorossi: Dani Garcia ruba il possesso a Pellegrini e prova la conclusione, Mancini devia con il braccio e Maresca indica il dischetto. Raul Garcia spiazza Lopez e riporta gli ospiti in vantaggio. I capitolini, però, non ci stanno e cercano il pareggio: prima viene annullato un gol a Zaniolo sull’asse Dzeko e Kolarov, per posizione di fuorigioco del serbo, poi su uno sviluppo molto simile arriva un altro penalty molto discusso. Il 22 giallorosso tira verso la porta e c’è una deviazione col braccio: l’arbitro fischia il rigore, ma in realtà la deviazione è dello stesso classe ’99. Scoppiano le polemiche, ma Pellegrini mantiene la freddezza e trasforma. Il prossimo appuntamento sarà ancora più duro: allo Stadio Olimpico l’11 agosto arriverà il Real Madrid per la Mabel Cup. Fonseca vorrà di certo vedere qualcosa in più.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-2-3-1): 83 Mirante (46′ Pau Lopez); 24 Florenzi (46′ Kolarov), 23 Mancini, 5 Jesus (46′ Fazio), 37 Spinazzola (74′ Santon); 7 Pellegrini, 44 Diawara (46′ Cristante); 17 Under (46′ Zaniolo), 48 Antonucci, 8 Perotti (67′ Kluivert); 92 Defrel (67′ Dzeko).
A disp.: 63 Fuzato.
All.: Fonseca

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): 1 Unai Simon; 21 Capa, 5 Yeray Alvarez, 4 Iñigo Martinez, 17 Yuri Berchiche; 8 Unai Lopez (86′ Vesga), 14 Dani Garcia; 10 Muniain, 22 Raul Garcia, 11 Cordoba (59′ Unai Nuñez); 9 Iñaki Williams (81′ Kodro).
A disp.: Herrerin, Ganea, Larrazabal, Sancet.
All.: Garitano.

Arbitro: Fabio Maresca
Assistenti: Pasquale De Meo e Matteo Bottegoni
IV Uomo: Marco Piccinini

Ammoniti: 24′ Raul Garcia (A), 49′ Zaniolo (R), 75′ Antonucci (R).
Espulsi: –
Marcatori: 26′ Muniain (A), 59′ Kolarov (R), 77′ Raul Garcia (A), 90′ Pellegrini (R).

Recupero: 3′ pt, 5′ st.

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90′ – GOL DELLA ROMA! Pellegrini trasforma il calcio di rigore. Intanto, vengono decretati cinque minuti di recupero.

89‘ – Azione avvolgente della Roma: Kolarov arriva al cross, Zaniolo colpisce il pallone e Maresca vede un tocco di mano e decreta calcio di rigore. La deviazione col braccio, però, sembra dello stesso numero 22.

86‘ – Altro cambio per il Bilbao: dentro Vesga, fuori Unai Lopez.

83‘ – Duetto sulla sinistra tra Kolarov e Dzeko. Cross del serbo per Zaniolo che segna, ma l’assistente di Maresca ferma tutto per fuorigioco di Kolarov.

81‘ – Cambio per il Bilbao: fuori Williams, dentro Kodro.

77‘ – GOL DELL’ATHLETIC. Raul Garcia trasforma il calcio di rigore spiazzando Pau Lopez. Gli ospiti tornano in vantaggio.

76‘ – Palla sanguinosa persa da Pellegrini, Dani Garcia prova la conclusione dal limite: Mancini devia col braccio e Maresca decreta il calcio di rigore.

75‘ – Antonucci ferma la ripartenza di Muniain: Maresca fischia il fallo ed estrae il giallo.

74‘ – Altra sostituzione per la Roma: fuori Spinazzola, dentro Santon.

73‘ – Bel cross dalla sinistra, tagliato, di Kolarov per Dzeko: attento Simon in uscita.

67‘ – Entrano in campo Dzeko e Kluivert per Defrel e Perotti. Cori dei tifosi per il bosniaco.

61‘ – L’Athletic resta in dieci! Espulso Yuri per un intervento durissimo su Defrel!

59′ – GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Punizione pazzesca di Kolarov da oltre 30 metri che termina direttamente sotto l’incrocio.

52‘ – Ottimo contropiede del Bilbao che porta al tiro Unai Lopez: la conclusione è interessante, ma esce, di poco alta.

49‘ – Fallo di Zaniolo: l’arbitro ammonisce il numero 22 per proteste.

46‘ – Inizia il secondo tempo. Entrano Fazio, Kolarov, Zaniolo, Cristante e Pau Lopez. Ancora in panchina Edin Dzeko.

PRIMO TEMPO

45’+3 – Termina il primo tempo con gli ospiti in vantaggio.

45‘ – Tre minuti di recupero in questo primo tempo.

43‘ – Ci prova Raul Garcia dalla distanza: conclusione a lato.

37‘ – Brutto scontro di gioco tra Mancini e Raul Garcia. Il centrale giallorosso si rialza subito, mentre lo spagnolo rimane a terra dolorante.

33‘ – Buona occasione per la Roma: su un lancio lungo esce il portiere dell’Athletic Bilbao, ma il primo ad arrivare sul pallone è Under. Il turco si sposta la sfera sul sinistro e prova il pallonetto, ma salva la difesa avversaria.

32‘ – Si torna a giocare.

30‘ – Pausa per le squadre in campo: è il momento del cooling break.

26‘ – GOL DELL’ATHLETIC. Brutta palla persa davanti alla difesa di Diawara: Iñaki Williams parte verso la porta e davanti a Mirante serve Muniain che a porta vuota non può sbagliare.

24‘ – Dopo un contrasto duro in mezzo al campo arriva il primo ammonito dell’incontro: Raul Garcia.

20‘ – Lancio bellissimo di Pellegrini per il taglio di Florenzi: buon controllo del numero 24 giallorosso, ma il portiere basco limita la sua iniziativa.

18‘ – Nervi tesi in campo: Florenzi e Yuri hanno qualcosa da dirsi a brutto muso, ma i due vengono allontanati dai compagni e dal direttore di gara.

15‘ – Ottimo Juan Jesus in fase di ripiegamento a stoppare sul nascere la ripartenza veloce di Inaki Williams.

10‘ – Spinazzola scappa sulla sinistra e serve in area Antonucci. Il trequartista giallorosso svirgola male da buona posizione.

8‘ – Perotti tiene troppo la palla in area di rigore e rischia molto sul pressing degli ospiti: riesce a spazzare con difficoltà.

5‘ – La Roma sviluppa una buona azione sulla fascia destra: Defrel mette in mezzo, ma la difesa avversaria libera.

3‘ – Brutto errore di Diawara, arriva al tiro Cordoba: è attento Mirante.

1‘ – Inizia il match.

PRE PARTITA

Ore 19.48 – Le squadre rientrano negli spogliatoi.

Ore 19.30 – La squadra è in campo per il riscaldamento.

Ore 18.30 – La Roma è arrivata allo stadio ‘Renato Curi’.

24 Commenti

  1. @elconde ti sei tradito … È sempre stato plusvalenza ha dire come i bimbi piccoli sempre sempre no allo …. Ma non è che sotto sotto sei anche PV ??? Sarebbe una mazzata terribile per la tua credibilità

  2. Fortunatamente queste partite non contano assolutamente nulla, mi auguro che arrivino 3-4 acquisti per la squadra titolare.

  3. Nick uno ne ho e scusa ma per oggi ho finito gli insulti …ma che c’entrano Totti e DDR ? Tu hai bisogno di uno davvero bravo

  4. Certo voi non capite niente non sete tifosi non siete degni de scrive su questo sito sparite se vede che de calcio non capite un cazzo la roma ha dominato la partita tra possesso palla e comandare il gioco i 2 gol del bilbao so venuti da errori nostri il restobil bilbao non ha fatto niente perciò se non ci capite non parlate e tifate roma se siete tifosi

  5. Tranquilli ma secondo voi la cena a Siena con Spalletti perché è stata fatta??? Almeno già si sono preparati per coprire l’esonero di Zorro a dicembre. Spero Luciano gli abbia dato piena disponibilità visto che di romani ormai ce ne sono pochi

  6. Invece di cedere Dzeko penserei seriamente a come rinforzare questa squadra. Ci servono almeno un centrale, un terzino, un mediano, uno al posto di El Sha e uno al posto di Dzeko (purtroppo).

  7. articolo ben scritto perche’ fa “vedere” highlights della partita a chi non e’ riuscito a vederla realmente .. brava signora Martina ..

Comments are closed.