19 Novembre 2022

La Roma ringrazia la sosta: Mourinho può recuperare tanti giocatori

Da Darboe a Wijnaldum, sono tanti i giocatori che Josè Mourinho spera di recuperare nel 2023 per ripartire con il piede giusto con la Roma

Foto Tedeschi

Il pareggio contro il Torino ha chiuso il 2022 della Roma. I giallorossi torneranno in campo, per una partita ufficiale, il 4 gennaio allo Stadio Olimpico contro il Bologna di Thiago Motta. In questi due mesi, Josè Mourinho, spera di recuperare molti degli infortunati.

Il rientro più importante sarà Wijnaldum

La sosta del campionato sarà provvidenziale per il recupero degli infortunati. Come ricorda il Corriere della Sera, Josè Mourinho ha già detto che non si aspetta grandi novità dal mercato ma spera nel ritorno al top fisico e psicologico di alcuni calciatori. Il rientro più atteso è quello di Georgino Wijnaldum: l’olandese, uno dei grandi colpi del calciomercato, ha giocato solamente 12 minuti in maglia giallorossa. La frattura della tibia ha fatto saltare i piani suoi e dello Special One che su di lui voleva costruire la squadra, difficile però pensare che possa essere a disposizione per il Bologna. Un altro che può approfittare della sosta è Lorenzo Pellegrini che ha saltato le ultime partite per un sovraccarico fisico. Il Capitano non sta ripetendo le prestazioni della scorsa stagione e dal 2023 ci si aspetta una crescita. Lavoro specifico anche per Spinazzola e Cristante. L’esterno sta recuperando da un problema al bicipite femorale mentre il centrocampista è stato operato al polso sinistro e per il prossimo mese svolgerà solamente lavoro individuale senza fare contrasti. Ebrima Darboe è tornato a correre e potrebbe tornare in rosa prima della fine della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.