17 Luglio 2022

La Roma presenta l’offerta per Dybala. Mourinho si tatua la Conference League

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

La Roma continua il pressing su Dybala

La Roma continua a spingere forte per Paulo Dybala. Il fantasista argentino è ancora senza una squadra dopo aver concluso la sua esperienza con la Juventus. I giallorossi sono forti sul calciatore che al momento sta valutando le offerte anche del Napoli di Luciano Spalletti. Il gm Tiago Pinto avrebbe proposto un quadriennale da 6 milioni di euro all’anno tra fisso e bonus soprattutto legati alle presenze. Una lotta tra le due squadre che potrebbe concludersi nei prossimi giorni.

La Roma prosegue la preparazione in Portogallo

Torna in campo la Roma di Josè Mourinho dopo la vittoria per 2-0 contro la Portimonense. I giallorossi si sono allenati nel pomeriggio dopo la mattinata di riposo concessagli dallo Special One. Unico ad allenarsi nella mattina è stato Matias Vina con uno dei preparatori atletici dello staff del tecnico portoghese. Out Darboe dopo l’infortunio subito ieri nel secondo tempo del match.

Mourinho svela il tatuaggio

Dopo una lunga attesa, Josè Mourinho ha annunciato il suo nuovo tatuaggio. Il tecnico giallorosso ha svelato sul proprio profilo Instagram cosa inciderà sulla propria pelle. Il portoghese ha tatuato le tre coppe europee che ha vinto con Porto, Inter e Roma. Lo Special One è infatti l’unico allenatore ad aver vinto tutte le competizioni UEFA per club. Un gesto di affetto anche nei confronti del popolo giallorosso dopo lo splendido successo di Tirana.

Per il centrocampo offerto Wijnaldum

La Roma continua a pensare anche ai calciatori che potrebbero migliorare il centrocampo per la prossima stagione. Al gm Tiago Pinto sarebbe stato offerto il centrocampista del Psg, Georginio Wijnaldum. Il 31enne ha trovato poco spazio a Parigi nella scorsa stagione e potrebbe far comodo a Josè Mourinho. Il grande problema rimane l’ingaggio visto che al momento percepisce circa 8 milioni di euro a stagione. Il decreto crescita e la voglia dei transalpini di liberarsi di lui potrebbero agevolare la trattativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.