22 Novembre 2022

La Roma parte per il Giappone senza Cristante. Karsdorp resta in Olanda, il club lo attende per visite mediche. Argentina ko al debutto

– Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Parte la tournée giapponese

La Roma è partita alle 15 circa da Fiumicino alla volta del Giappone. I giallorossi in questa pausa Mondiali si dedicheranno intanto alla tournée nipponica, fino al 29 novembre. Assente Karsdorp ma anche Bryan Cristante, che si è da poco operato alla mano sinistra. Out ovviamente i nazionali impegnati in Qatar e i lungodegenti Wijnaldum e Darboe. E’ partito con la squadra Leo Spinazzola, e anche Nicolò Zaniolo di ritorno dall’esperienza in Azzurro.

Karsdorp, prosegue il braccio di ferro con la Roma

Rick Karsdorp non è partito per il Giappone e tiene ancora banco il braccio di ferro con la Roma. L’olandese sarebbe al momento ad Amsterdam e avrebbe giustificato la sua assenza con un ‘malessere psicologico’, certificato dal medico di fiducia. La società, dal canto suo, ha convocato il calciatore per sottoporlo ad ulteriori controlli, seppure inizialmente avesse tentato una strategia costruttiva. Il numero 2 andrà probabilmente via a gennaio, e alle corteggiatrici in Serie A, oltre alla Juve, si è aggiunta anche l’Inter.

Argentina, esordio da incubo in Qatar sotto gli occhi di Dybala

Paulo Dybala è rimasto a guardare dalla panchina la sua Argentina che è finita ko al debutto ai Mondiali in Qatar. L’Albiceleste era inizialmente passata in vantaggio contro l’Arabia Saudita, grazie ad un rigore trasformato da Leo Messi, ma poi si è fatta riprendere e sorpassare. Scaloni ha provato a raddrizzare la gara con i cambi, ma senza coinvolgere il numero 21 della Roma. Nello stesso girone ha ottenuto un punto la Polonia di Nicola Zalewski. L’esterno è sceso in campo titolare ed ha disputato i primi 45 minuti di gara.

Le parole di Frattesi

Davide Frattesi resta un obiettivo della Roma, a quanto sembra. Lui intanto continua a mandare segnali d’amore nelle sue interviste. Il suo futuro, stando alle sue parole, può facilmente essere giallorosso. ‘Sento che tornerò’, ha detto di recente. “Potevo andare via pure l’anno scorso, ma forse non ero pronto al 100%. Questa stagione servirà proprio a questo”, E non è escluso che il ‘salto’ possa essere dalle parti di Trigoria.

Ronaldo dice addio al Manchester United

Cristiano Ronaldo e il Manchester United hanno ufficialmente divorziato. Il club l’ha reso noto tramite un comunicato, CR7 e i ‘Red Devils’ hanno trovato accordo con una rescissione consensuale di contratto. Le recenti dichiarazioni del portoghese avevano fatto discutere, e ora è arrivato l’epilogo di una storia fatta di 145 gol in 346 presenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.