23 Dicembre 2020

La Roma di Fonseca in lotta per la Champions, ma con i soliti black out

Foto Tedeschi

ROMA FONSECA – Oggi la Roma affronterà il Cagliari all’Olimpico, nell’ultimo match di campionato prima della pausa per le festività natalizie. L’obiettivo è sempre conquistare i tre punti, per rimanere attaccati alla zona Champions.

Fonseca deve trovare una soluzione a problemi non nuovi: cali di tensione, poche vittorie nei big match e…

Una vittoria oggi aiuterebbe gli uomini di Fonseca a scrollarsi di dosso la brutta sconfitta incassata contro l’Atalanta e a chiudere in modo positivo il 2020. Tre punti per ritrovare fiducia, ma sono ancora molti i problemi da risolvere per il tecnico portoghese. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, per iniziare, l’avvicendamento tra Mirante e Pau Lopez tra i pali non dà abbastanza sicurezza. C’è poi il bilancio negativo riguardante i big match in campionato: solo 3 vittorie in 19 scontri diretti. Inoltre, la Roma fa ancora i conti con dei pericolosi black out, che vanno in scena soprattutto durante il secondo tempo, quando la difesa si dimostra particolarmente vulnerabile. Fonseca continua anche ad essere criticato per i pochi cambi effettuati a partita in corso, accusato di non sfruttare al meglio la rosa a disposizione. Quest’anno poi sembra aver perso un po’ della sua compostezza, criticando apertamente arbitraggi, calendari e la mancanza di un ds.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. marco ha detto:

    dobbiamo essere forti con le deboli e sperare che atalanta , napoli, lazio lascino indietro dei punti, altrimenti quarti non ci arriveremo mai. Per l’europa league rassegnamoci che non c’e’ la minima speranza di vincerla