21 Agosto 2009

La Roma aspetta Burdisso

 
La Roma aspetta. Le possibilità di fare operazioni in entrata per la squadra giallorossa, è cosa nota, sono limitate. La cessione di Aquilani ha consentito, alle casse in apnea di Villa Pacelli, di tornare respirare. Fondi da investire, però, non ce ne sono. E allora, tutti alla finestra. Ad aspettare. Trovare l’accordo con Burdisso – obiettivo avallato da Spalletti per rinforzare una difesa ancora troppo incerta – non è un problema, fanno sapere dalle parti di Trigoria. Il nodo, semmai, è tra il difensore e l’Inter. Branca e Hidalgo, rispettivamente direttore tecnico nerazzurro e agente del giocatore, continuano a trattare la rescissione. Se (come sembra) Burdisso si svincolerà dal club di Moratti, La Roma sarà pronta ad accoglierlo. Ma dovrà arrivare a costo zero. Soprattutto perché l’ipotesi preferita dalla Roma, il prestito, risulta indigesta al calciatore, che teme di ritrovarsi tra dodici mesi nella stessa situazione di oggi. Da escludere anche lo scambio con Andreolli, così come l’ingresso nella trattativa di Baptista. Se si farà, Burdisso costerà solo l’ingaggio.
 
M.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.