La Roma alla “prima” a Brighton: l’obiettivo è migliorare il rendimento oltremanica

Giacomo Emanuele Di Giulio
13/03/2024 - 10:32

La Roma va a Brighton alla ricerca della seconda vittoria in Inghilterra

Romanews.eu
La Roma alla “prima” a Brighton: l’obiettivo è migliorare il rendimento oltremanica

BRIGHTON ROMA NUMERI – La Roma giocherà contro il Brighton il ritorno degli ottavi di finale di Europa League dopo un netto 4-0 all’andata. I giallorossi scenderanno per la prima volta sul prato del Community’s Stadium con l’obiettivo di migliorare il rendimento contro le squadre inglesi. Quella di questa sera sarà la 20^ partita in terra britannica per la formazione capitolina.

I precedenti tra la Roma e le squadre inglesi

La Roma cerca il passaggio del turno contro il Brighton con l’obiettivo di trovare la seconda vittoria in trasferta contro le inglesi. Il bilancio, lontano dall’Olimpico, è molto negativo con una sola vittoria, otto pareggi e 10 sconfitte. L’unico successo risale al 2001 nel ritorno dei ottavi di Coppa Uefa per 1-0 grazie al gol di Gianni Guigou. Tante le proteste per la direzione dell’arbitro spagnolo Garcia Aranda che nega un rigore solare a Gabriel Omar Batistuta che avrebbe dato una grande chance per il 2-0 e i possibili supplementari. La prima partita risale alla stagione scudettata 82/83 con la sconfitta, indolore contro l’Ipswich Town per 3-1. Il primo pareggio invece arriva nella stagione 1998/99 sotto la gestione Zdenek Zeman contro il Leeds con il conseguente passaggio del turno. L’ultima campagna oltre manica è del 2022 in Conference League. In quella sfida la Roma ha pareggiato per 1-1 nella semifinale d’andata con la rete di Lorenzo Pellegrini su assist di Nicola Zalewski prima del pari per un autogol sfortunato di Gianluca Mancini.

Il bilancio contro De Zerbi

Molto più positivo il bilancio tra la Roma e Roberto De Zerbi. Una sola vittoria per il tecnico bresciano contro i giallorossi in 9 incroci. L’unica gioia risale al 1 febbraio 2020 con il successo per 4-2 con il suo Sassuolo contro la squadra allora allenata da Paulo Fonseca. Tre i pareggi, due lontano dall’Olimpico e ben 5 sconfitte compresa quella per 4-0 nel match d’andata degli ottavi di finale di Europa League.

Giacomo Emanuele Di Giulio

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...