20 Novembre 2010

L´AVVERSARIA: UDINESE. Guidolin cerca la partita perfetta. Friulani a Roma con assenze importanti

 
La Roma vede ancora bianconero. Una settimana dopo il pareggio ottenuto a Torino contro la Juventus, i giallorossi affrontano l’Udinese all’Olimpico (ore 18.00) nella gara valevole per la tredicesima giornata di serie A. Solo due punti separano i due club in classifica: sono infatti 19 i  punti conquistati dalla Roma contro i 17 ottenuti finora dai bianconeri. L’inizio di stagione non è stato facile per gli uomini di Guidolin. Nelle prime quattro giornate di campionato i friulani non hanno ottenuto alcun punto, andamento inusuale per le squadre guidate dal tecnico veneto che hanno sempre fatto delle partenze lampo il proprio punto di forza. Tuttavia dopo il pareggio ottenuto nel quinto turno contro la Sampdoria i bianconeri hanno inanellato una striscia positiva di quattro vittorie ed un pareggio, interrotta solo dalla sconfitta di Catania nell’undicesima gornata. Nell’ultimo turno il ritorno alla vittoria con un perentorio 4-0 (tripletta di Di Natale e Floro Flores) ai danni del Lecce.
QUI UDINE – In sede di presentazione della partita l’allenatore dei bianconeri Guidolin non è stato avido di complimenti nei confronti della squadra del collega Ranieri: “Incontreremo la squadra al momento più forte insieme al Milan. Ma a Roma non ci attende alcun esame. La squadra di Ranieri ha ritrovato lo spirito giusto, ha voglia di affermarsi e ha un organico di prim’ordine”. Proprio per questo l’allenatore veneto pretende una gara quasi perfetta dai suoi: “Ai miei chiedo tanto sacrificio, coraggio, corsa e zero errori. Quindi pretendo elevata determinazione altrimenti concediamo grossi vantaggi alla formazione di Ranieri”. Nella partita con la Roma, Guidolin dovrà fare a meno di Zapata (non convocato; non ha recuperato l’infortunio patito alla mano destra) e forse anche di Isla e Sanchez, tornati provati dagli impegni con la Nazionale Cilena. Riguardo l’assenza del colombiano Guidolin ha affermato: “E’ chiaro che è un giocatore importante, ma io punto sul collettivo che dovrà giocare con sana cattiveria agonistica e con grande intensità”; mentre non sono state ancora sciolte le riserve legate all’utlizzo dei due talentuosi cileni: “Li ho visti stamattina all’aeroporto di Fiumicino e li ho mandati subito a letto, non so se li schiererò. Non so invece chi Ranieri farà giocare in attacco, uno vale l’altro, la Roma ha una rosa molto competitiva”
TATTICA – Nonostante le assenze di rilievo, Guidolin recupera un giocatore importante del suo scacchiere. Nella giornata di oggi infatti, la Corte di Giustizia Federale, ha ridotto di una giornta la squalifica dell’esteno bianconero Giovanni Pasquale, che sarà quindi disponibile per la gara dell’Olimpico. A questo punto l’undici “anti-Roma” dovrebbe essere composto da Handanovic in porta, una linea difensiva a tre formata da Benatia, Coda e Domizzi; a centrocampo agiranno Isla, Inler, Asamoah e Pasquale, con il trio d’attacco formato da Di Natale, Floro Flores e Sanchez. Nel caso in cui l’allenatore vento decidesse di far riposare la punta cilena, al suo posto scenderebbe in campo l’ex attaccante del Napoli, Denis.
Giacomo Capellini
 
Udinese Calcio
 
PORTIERI90 – Romo Perez Rafael Enrique (VEN)12 – Koprivec Jan (SLO)1 – Handanovic Samir (NAZ.SLO)6 – Belardi Emanuele (ITA)
DIFENSORI2 – Zapata Valencia Cristian Eduardo (NAZ.COL)26 – Pasquale Giovanni (ITA)11 – Domizzi Maurizio (ITA) 32 – Ferronetti Damiano (ITA)45 – Angella Gabriele  (ITA)27 – Armero Pablo Estifer (COL) 8 – Basta Dusan (SER) 17 – Benatia Al Mouttaqui Mehdi Amine (FRA)  13 – Coda Andrea (ITA) 4 – Cuadrado Bello Juan Guillermo (COL)
CENTROCAMPISTI23 – Abdi Almen (KOS)  20 – Asamoah Kwadwo (GHA) 19 – Badu Emmanuel Agyemang (GHA)  88 – Inler Gokhan (NAZ.SVI) 3 -Isla  Mauricio Anibal (NAZ.CIL) 25 – Morosini Piermario (ITA)66 – Pinzi Giampiero (ITA)
ATTACCANTI15 – Beleck A’Beka Leo Steve (CAM)  9 – Corradi Bernardo (ITA) 16 – Denis German Gustavo (ARG) 10 – Di Natale Antonio  (ITA)83 – Floro Flores Antonio (ITA) 22 – Forestieri Fernando (ARG)7 – Sanchez Alexis (NAZ.CIL) 21 – Vydra Matej (REP. CEC)
Allenatore: Francesco Guidolin (ITA)
Probabile Formazione: 3-4-3
Handanovic; Benatia, Coda, Domizzi; Isla, Inler, Asamoah, Pasquale; Sanchez, Floro Flores, Di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.