Kolarov-Dzeko, la classe non ha età: incidono anche a Bologna

Redazione RN
23/09/2019 - 8:43

Foto Getty
Kolarov-Dzeko, la classe non ha età: incidono anche a Bologna

ROMA BOLOGNA DZEKO KOLAROV – La Roma archivia anche il match al Dall’Ara, tre punti fondamentali dopo quelli conquistati contro il Sassuolo. I due gol rifilati alla compagine rossoblu guidata da Sinisa Mihajlovic, portano il nome di due mostri sacri: Edin Dzeko e Aleksandar Kolarov.

ESPERIENZA A CONFRONTO – Il pubblico, come cita Il Messaggero, all’annuncio della formazione titolare giallorossa, si interroga sull’assenza di Zaniolo all’appello di Bologna-Roma: colui che in Europa League, pochi giorni prima, ha fatto faville contro l’Instabul Basaksehir. Al suo posto l’altro classe ’99 olandese, Justin Kluivert, affiancato dal titolarissimo Mkhitaryan. Il detto recita ‘spazio ai giovani’, ma i due capocannonieri ex City, non ne vogliono sapere di lasciare la propria postazione. Dzeko e Kolarov, rispondono allo scetticismo iniziale con la cosa che gli riesce meglio: segnare. Il serbo rifila il terzo centro su palla inattiva, confermandosi un vero e proprio falso nueve, mentre, il bosniaco mette a segno il suo quarto gol stagionale con una stangata di testa allo scadere dei minuti di recupero.

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*