7 Dicembre 2022

Karsdorp, la Roma non fa sconti: ecco la richiesta per la cessione

La società e Tiago Pinto alzano il muro nei confronti del giocatore: ecco la richiesta per la cessione

Foto Tedeschi

A tener banco in casa Roma è soprattutto la questione legata a Rick Karsdorp. L’esterno olandese, da quando Mourinho lo ha attaccato indirettamente nel post gara contro il Sassuolo, è ormai sul piede di partenza. Società e giocatore sono ancora a lavoro per trovare una quadra che possa in qualche modo accontentare entrambe.

La richiesta della Roma e la posizione dell’agente di Karsdorp

Intanto dalle parti di Trigoria attendono offerte. Come riporta Il Tempo, la richiesta del club capitolino sarebbe intorno ai 10-12 milioni di euro. Questo approccio “ai limiti dell’arroganza” da parte di Tiago Pinto serve per cercare di rafforzare l’immagine della società nei confronti dei concorrenti.

Con alle spalle una proprietà sempre disponibile a coprire le perdite, la Roma ci tiene a far sapere al mercato che i suoi giocatori non sono in regalo. D’altra parte, l’agente ha fatto sapere ai giallorossi che se vogliono liberarsi del suo assistito dovranno accettare di mandarlo via in prestito gratuito.

Marsiglia, Lione e Juventus hanno fatto qualche sondaggio, ma adesso tutti sanno che la dirigenza intende monetizzare. Chi vincerà questo braccio di ferro lo si saprà soltanto con la finestra del mercato di gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Vincent Vega ha detto:

    A me il giocatore, come parecchi altri peraltro, piace zero, ma al di là di ciò, anche in questo caso, la gestione mouriniana è disastrosa. Non credo Karsdorp abbia tutto questo mercato (a prezzi Roma) dovrai regalarlo o tenerlo da scontento.

  2. Ottone Erminio ha detto:

    Messaggio all’agente procuratore dell’olandese: “A condizioni della Roma o inchiodato in tribuna”.Noi intanto dovremmo ricordarci il caso Falcao- Cristoforo Colombo contro Dino Viola.

  3. lo ha detto:

    “la Roma ci tiene a far sapere al mercato che i suoi giocatori non sono in regalo”
    ahh no ? quindi i vari bove, volpato, frattesi, tripi, zalewsky etc etc non sono stati (o saranno) regalati ?
    pagliacci, quando la mano destra cerca di fregare la sinistra
    regalate TUTTI , almeno ci sarebbe un minimo di coerenza
    società senza idee, squadra senza gioco, panchina senza allenatore … ohh che futuro luminoso ci attende