17 Settembre 2022

Karsdorp ko, nei prossimi giorni intervento al menisco. Domani l’Atalanta, Gasperini: “Attenti a questa Roma, le gare dell’anno scorso…”

Foto Tedeschi

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Infortunio Karsdorp

Rick Karsdorp dovrà stare fermo per un po’. Dopo il match con l’Helsinki il calciatore è stato sottoposto ad esami strumentali per un trauma distorsivo, e la Roma fa sapere che il numero 2 ha ha subìto una lesione al menisco interno del ginocchio sinistro e nei prossimi giorni dovrà operarsi. L’intervento sarà effettuato presso la Klinik Gut di St.Moritz

Niente conferenza di Mourinho

Domani alle 18 all’Olimpico andrà in scena la 7a giornata di Serie A tra Roma e Atalanta. José Mourinho non è però intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida, come spesso accade quando la squadra si trova a dover giocare più di una gara a settimana. Così da non avere alcun tipo di distrazione. I giallorossi, intanto, si presentano con un Nicola Zalewski in più. L’italo-polacco ha recuperato e sarà disponibile salvo sorprese.

La probabile formazione

ASRoma (3-4-2-1): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibañez; 19 Celik, 8 Matic, 7 Pellegrini, 37 Spinazzola; 21 Dybala, 22 Zaniolo; 9 Abraham
A disp.: 99 Svilar, 63 Boer, 52 Bove, 65 Tripi, 14 Shomurodov, 20 Camara, 11 Belotti, 4 Cristante, 2 Karsdorp, 17 Vina, 59 Zalewski
All.: José Mourinho

Ballottaggi: Zaniolo-Pellegrini, Pellegrini-Cristante, Pellegrini-Matic, Celik-Karsdorp
Indisponibili: Wijnaldum (frattura alla tibia), Kumbulla (lesione bicipite femorale coscia sinistra), El Shaarawy (lesione muscolo psoas coscia sinistra)

La conferenza di Gasperini

In quel di Zingonia Gian Piero Gasperini ha presentato la gara contro la Roma in conferenza stampa: “Le squadre sono cambiate, la Roma ha preso Dybala, dà un valore straordinario a questa una squadra. Lo scorso anno ci sono tanti episodi particolari, era un’altra stagione. Per me rappresenta un test formidabile, incontriamo una squadra indubbiamente forte, può darci anche un’occasione importante per giocare a calcio”. E su Mourinho: “Gioca con una difesa a tre, ha cambiato molto. È un grande allenatore, va al passo con i tempi, modifica in base alle esigenze. Le due partite dell’anno scorso ci sono rimaste un po’…così, senza togliere nulla alla Roma, soprattutto per la capacità che ha di rinnovarsi. Mourinho ha trasmesso un entusiasmo eccezionale a Roma, ha risvegliato una piazza fantastica, genera questo tipo d’entusiasmo”.

I convocati nerazzurri

Non solo la Roma, anche gli orobici si presentano con qualche assente tra le mura dell’Olimpico. Sono 20 i convocati da Gasperini per la partita contro i giallorossi, e di questa lista, causa infortuni vari, non fanno parte Zortea, Zapata e uno degli ex di giornata, Zappacosta.

Chalobah idea per gennaio

La Roma pensa già alla sessione di mercato di gennaio. C’è da risolvere la questione difensore e Trevoh Chalobah è ancora sulla lista giallorossa. In occasione della finestra invernale il club di Trigoria starebbe preparando l’assalto al classe ’99. Il Chelsea sarebbe disposto a cedere in prestito il suo giocatore, e questa sarebbe l’ipotesi migliore per la Roma, anche in ottica bilancio.

Portieri: Musso, Rossi, Sportiello.
Difensori: Toloi, Maehle, Okoli, Ruggeri, Demiral, Hateboer, Scalvini, Soppy.
Centrocampisti: Koopmeiners, Ederson, De Roon, Malinovskyi, Pasalic.
Attaccanti: Muriel, Boga, Lookman, Hojlund.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Romanibus ha detto:

    Mi dispiace per la persona ma non certo per la Roma in quanto oltre a passare perennemente la palla indietro come faceva il non rimpianto Brunetto Perez
    non sa fare altro. Molto meglio Celik o in sua mancanza il polacco