lazio-roma mourinho mancini romanews
Foto Tedeschi

JUVE ROMA CRONACA MATCH – Partita caotica a Torino, e di certo non banale, come ogni Juve-Roma che si rispetti. I giallorossi, però, a conti fatti ne escono senza punti e mancano l’appuntamento con la sorte. Succede di tutto, tanto var, tanto agonismo, tanta sfortuna. Intanto perché Mou perde quasi subito Zaniolo,  uscito per un problema muscolare. Poi un parapiglia che porta al rigore sbagliato da Veretout, ma sono innumerevoli le proteste capitoline verso Orsato, che avrebbe assegnato il rigore troppo presto senza concedere il vantaggio, che nel frattempo si era concretizzato nel gol di Abraham. Diverse occasioni per gli ospiti, che ci provano e battagliano, ma non riescono a capitalizzare, tanto nervosismo da entrambe le parti, e volano i cartellini gialli. La prima del “girone infernale” non è finita come Mou sperava, potrà riprovarci subito domenica contro il Napoli (prima ci sarà la Conference giovedì).    

SECONDO TEMPO

93′ – Termina il match.

92′ – 🟨 Ammonito ance Karsdorp per fallo su Arhtur..

90′ – Solo 3 i minuti di recupero. Mourinho imbufalito.

89′ – 🟨 Giallo per Mancini per fallo su Morata.

87′- La Juve cambia ancora: Alex Sandro prende il posto di De Sciglio.

86′ – 🟨 Giallo anche per Danilo.

84′ – 🟨 Ammonito Shomurodov per fallo su Chiellini.

83′ – Sfortunatissima la Roma! Cristante libera il destro rasoterra che viene deviato fuori, ma per poco non termina in porta.

80′ – Cambia anche Mou: Shomurodov prende il posto di Veretout, che viene abbracciato da Mourinho all’uscita dopo aver sbagliato il rigore.

77′ – La Juve prova a prendere le redini del gioco e fa girare palla, la difesa giallorossa è attenta nella chiusura degli spazi.

75′ – 🔁 Cambia ancora Allegri: dentro Arthur per Bernardeschi.

72′Roma vicina al pari! Splendida azione personale in slalom in area di Matias Viña che lascia partire il mancino, Chiellini devia in corner all’ultimo istante.

70′ – 🔁 Doppio cambio Juve: dentro Kulusevski e Morata, fuori Chiesa e Kean.

70′ – 🟨 Ammonito El Shaarawy per un fallo in ritardo su Chiesa.

68′ – La Roma è viva ed insiste, ma la Juve chiude ogni spazio e fa densità nella propria metà campo.

66′ – Punizione dalla trequarti bianconera per la Roma con Chiesa e Bentancur che atterrano Veretout. Si prepara Pellegrini.

65′Occasione Roma! Veretout risponde a Bernardeschi e lascia partire il destro a giro da fuori area, ma il pallone termina di poco fuori.

62′ – Ci prova Bernardeschi con un altro tiro da fuori sul primo palo, Rui Patricio accompagna fuori il pallone.

60′ – Ora è la Juve in possesso di palla, con Bernardeschi che danza fuori dall’area e Veretout che lo accompagna nella sua metà campo.

58′ – La Roma parte dalle retrovie a ricostruire l’azione, Juve che prova ad aggredire alta.

55′ – La partita si fa nervosa, con continue interruzioni da una parte e dall’altra.

52′ – La Roma protesta per un intervento di Chiellini in area bianconera su Pellegrini. Check in corso. Intanto, il capitano resta a terra.

50′De Sciglio si mette in proprio e tenta anche il tiro col destro, pallone di molto fuori.

49′ – 🟨 Ammonito De Sciglio per un intervento in ritardo su Karsdorp.

48′ – Che rischio per la Roma! Acrobazia perfetta di Bernardeschi in area, Rui Patricio respinge sui piedi di Kean che si divora il raddoppio da due passi.

46′ – Parte forte la Roma. Grande azione di Vina che corre fino alla fine del campo per recuperare un cross di Pellegrini e subisce fallo da Cuadrado.

45′ – Si riparte.

PRIMO TEMPO

49′ – Termina il primo tempo.

47′– 🟨 Giallo per Abraham per un’entrata a centrocampo su Chiellini.

45′ – Sono 4 i minuti di recupero.

44′ – ❌ PARATO IL RIGORE DI VERETOUT! Szczesny intuisce e ci arriva.

42′ – Il Var conferma. RIGORE PER LA ROMA! Veretout sul dischetto e Szczesny ammonito.

41′ – Caos in campo. La Roma pareggia, ma ci sono due interventi sospetti in area e un potenziale fuorigioco. Il Var valuta, si attende chiarezza.

38′ – Caparbio El Shaarawy ruba palla a Cuadrado e lancia Abraham per vie centrali, l’inglese corre ma Danilo rientra in tempo in copertura.

37′ – La Roma spinge, con un lancio d’esterno di El Shaarawy che pesca Vina. L’uruguaiano serve con un cross Abraham in velocità, Tammy ci arriva ma non riesce ad imprimere forza.

34′ – Gestisce palla la Roma, con palleggio e con pazienza, ma gli spazi non si trovano.

30′ – Ci prova anche El Shaarawy, ma il suo destro da fuori area è troppo debole.

29′ – Insiste la Roma alla ricerca del pareggio, il pressing giallorosso costringe Chiellini all’errore, regalando la rimessa in zona d’attacco ai giallorossi.

28′ – Ancora pericolosa la Juve con Bentancur che sfonda in area, Ibanez è però in vantaggio e viene spinto. Orsato assegna punizione alla Roma.

25′– 🔁 Zaniolo chiede il cambio, dentro El Shaarawy. Si ipotizza un problema al flessore.

24′ – Aggressiva la Roma in questi minuti, alla ricerca del gol del pari. Mkhitaryan muove i fili insieme ad Abraham, ma gli spazi sono chiusi.

22′ – Punizione Roma a centrocampo. Contrasto Danilo-Mkhitaryan, l’armeno resta a terra dolorante.

20′ – Tegola Roma. Zaniolo si siede a terra e si tocca la coscia. Si scalda El Shaarawy.

15′ – ⚽️ Gol Juve. Kean segna di testa deviando il colpo di testa di Bentancur, che aveva raccolto il cross di De Sciglio. Proteste giallorosse per una presunta spinta su Ibanez, ma il check non segnala irregolarità.

14′Kean tenta ancora di impensierire la difesa della Roma, stavolta dal lato opposto, ma il suo cross non passa.

13′ – Il gioco riprende normalmente, con Bonucci che rientra in campo senza problemi.

11′Zaniolo si mette ancora in proprio e libera un missile da fuori area, centrando però in pieno Bonucci sullo stomaco, il bianconero resta a terra dolorante.

10′ – Prende confidenza la Juventus, con Kean che supera Ibanez e mette un cross pericoloso al centro, libera Mancini.

8′ Pericolosa la Roma! Ancora dai piedi di Zaniolo che fa un’altra incursione centrale, semina mezza difesa e serve Pellegrini al limite. Destro del capitano sporcato in corner da Chiellini sfiora la traversa.

6′Chance Roma! Cross sul secondo palo di Pellegrini sulla testa di Mancini che impatta, Szczesny respinge.

4′ – Punizione interessante per la Roma sul lato destro dell’area di rigore, ci prova Pellegrini.

3′ – Ottima iniziativa di Zaniolo che parte a centrocampo alla sua maniera, Locatelli lo tira per la maglia, Orsato dapprima applica il vantaggio, poi fischia fallo per i giallorossi.

2′ – Si fa vedere subito in avanti la Roma con una manovra tutta di prima, con Zaniolo che al limite dell’area prova il corridoio per Abraham, Chiellini interviene.

1′ – Subito Rui Patricio scalda i guanti raccogliendo un tentativo di cross di Bernardeschi.

1′ – ⏱ Si parte.

Juventus-Roma, il tabellino

UFFICIALE JUVENTUS (4-4-2): 1 Szczesny; 6 Danilo, 3 Chiellini, 19 Bonucci, 2 De Sciglio (87′ Alex Sandro) ; 11 Cuadrado, 30 Bentancur, 27 Locatelli, 20 Bernardeschi (75 Arthur); 22 Chiesa (70 Kulusevski), 18 Kean (70′ Morata).
A disp.: 36 Perin, 23 Pinsoglio, 12 Alex Sandro, 44 Kulusevski, 24 Rugani, 8 Ramsey, 17 Lu. Pellegrini, 5 Arthur 21 Kaio Jorge, 9 Morata.
All.: Massimiliano Allegri

BALLOTTAGGIO: –
INDISPONIBILI: Rabiot, Dybala, de Ligt
IN DUBBIO: –
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –

UFFICIALE ROMA (4-2-3-1): 1 Rui Patricio, 2 Karsdorp, 23 Mancini, 3 Ibanez, 5 Vina; 17 Veretout (80′ Shomurodov), 4 Cristante; 22 Zaniolo (25′ El Shaarawy), 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Abraham.
A disp.: 67 Fuzato, 63 Boer, 24 Kumbulla, 19 Reynolds, 13 Calafiori, 65 Tripi, 8 Villar, 92 El Shaarawy, 42 Diawara, 14 Shomurodov, 11 Pérez, 21 Mayoral.
All.: José Mourinho

BALLOTTAGGI: –
INDISPONIBILI: Spinazzola (rottura del tendine d’Achille sinistro), Smalling (lesione al flessore della coscia destra).
IN DUBBIO: –
DIFFIDATI: Cristante
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Orsato della sez. di Schio
Assistenti: Bindoni – Bresmes
IV: Colombo
VAR: Nasca
AVAR: Costanzo

Ammoniti: 43′ Szczesny (J), 47′ Abraham (R), 49′ De Sciglio (J), 70′ El Shaarawy (R), 84′ Shomurodov (R), 86′ Danilo (J), 92′ Karsdorp (R)
Espulsi:
Marcatori: 15′ Kean (J)
Note:

Il pre partita

Ore 20.32 – Dopo Pinto ai microfoni di DAZN si è presentato anche Matias Viña, appena tornato dal Sudamerica.

Ore 20.00 – Nel pre partita il gm della Roma Tiago Pinto ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN. QUI le sue parole.

Ore 19.54 – La Roma conferma la propria formazione ufficiale.

Ore 19.34 – Angelo Mangiante, giornalista di Sky Sport, annuncia la formazione ufficiale della Roma.

Ore 19.32 – La Roma arriva allo Stadium

I precedenti

Sono 174 i precedenti in Serie A tra Roma e Juventus, con 41 vittorie giallorosse, 50 pareggi e 83 successi bianconeri. In casa bianconera, i capitolini hanno vinto appena 9 volte, a fronte di 21 pareggi e 57 vittorie della Juventus. Da quando i bianconeri giocano allo Stadium, hanno perso solamente una sola volta contro la Roma in casa: 8 successi in campionato e 2 in Coppa Italia, per un totale di 11.

Sono sette, invece, gli incroci tra José Mourinho e i bianconeri, affrontati con l’Inter e il Manchester United: quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte. L’ultimo incrocio risale al 7 novembre del 2018, con la vittoria di Mou all’Allianz Stadium per 2-1 proprio contro l’ultima Juve allenata da Allegri. Tra lo ‘Special One’ e il tecnico toscano sono otto invece i precedenti, con un bilancio piuttosto positivo per il portoghese: quattro vittorie, due pareggi e altrettante sconfitte.

Dove vederla

Il big match tra Juventus e Roma sarà visibile esclusivamente su DAZN. Per accedere alla visione basta entrare nell’app attraverso una Smart TV, oppure utilizzare altri dispositivi come PC, tablet, smartphone e le console di gioco come Playstation o Xbox.

20 Commenti

  1. Seconda prova dei FACTA per valutare se Vespinho è o non è un venditore di fumo e “tweet”. Senza se e senza ma qui a Roma noi Romanisti vogliamo 3 punti e “gambe tese” contro il male del calcio Italiano che si chiama Rubentus. Nessun sorriso nè strette di mano come con Pallotta. FACTA!

  2. È come l’anno scorso al mare cor pattino. …laallalalalalalala. Meglio non presentarsi a Torino ogni anno. Preferisco perdere a tavolino…Mou peggio di Fonseca numericamente parlando e anche come idee tattiche.

  3. un rigore se lo sbagli non è mai “merito” del portiere, è chi lo tira che sbaglia
    se uno è bravo lo tira di lato a mezza altezza e qualsiasi rigore è imparabile, per chiunque
    cosa dici ? ma non è facile, la tensione etc …
    si certo … appunto, la gambina
    quando ti trema la gamba e ti suda la lngua, allora il rigore è già sbagliato, anche se il portiere resta immobile
    anche se ci sono io in porta
    sei a torino, perdi 1-0 … DEVI farlo, devi farlo per forza, se lo sbagli … ecco, rigore già sbagliato , la paura è già dentro di te
    nessun campione in giallorosso, meritano di perdere almeno 3-0
    che senso ha prendere mourinho con una squadra del genere ?

  4. quando Betancour la tocca di testa, Kean è ormai bello che in fuorigioco. convalidare un gol del genere dopo averlo rivisto è ridicolo

  5. Juve squadra ordinaria, alla stregua di una Sampdoria. Il problema è il solletico che la Roma fa ad una squadra ordinaria, questo è preoccupante. Restituisce la dimensione della Roma al momento.

  6. Quando Mou si renderà conto che per non perdere certe partite deve costruire un centrocampo più robusto. Stiamo giocando alla pari, se non meglio,della Juve,ma il risultato è che stiamo perdendo !

  7. Premesso che un pareggio sarebbe stato più giusto, mi inizio a domandare se davvero sia migliorata questa squadra rispetto allo scorso anno. Pensavo di sì ma inizio a cambiare idea.
    Nota peggiore della serata, Zaniolo, a seguire Lorenzo “il Magnifico” che come sempre scompare con le grandi, anche contro la Juve meno forte degli ultimi 11 anni. Urgono grossi rinforzi a centrocampo e un altro terzino titolare.

  8. SOLITI LADRI .. SOLITO FURTO .. Orsato un professionista tra gli arbitrucci .. ma a noi manca ancora anche il portiere .. questo e’ da 5,5 .. anche meno .. con Donnarumma che sarebbe uscito, non avremmo mai preso gol ..

  9. Persa una partita dominata sul piano del gioco,
    Orsato e riuscito a farci danno anche dandoci il rigore…la palla era a abrham a porta vuota,l unico tiro della juve in rovesciata,il gol una carambola incredibile…..
    Il secondo tempo e stato praticamente giocato nella meta campo della juve,ma con 7 o 8 giocatori nell area fai fatica a trovare spazi,non capisco le critiche a mourinho non e lui che deve fare gol……

  10. Di Quadraro che aggiusta la palla con la mano per impedire che esca e poi la passa a De Sciglio che crossa, nell’azione del gol ne vogliamo parlare?

  11. Dopo la nuova regola di rocchi sul rigore fuori area e il fuorigioco passivo ecco a voi la nuova di orsato sulla regola del vantaggio. Funziona cosi’: se il pallone sta entrando in porta e la squadra che sta segnando ti sta sui coglioni fischi rigore. E in area può entrare prima un po’ chi cazzo gli pare, tanto non lo faccio ripetere.

Comments are closed.