18 Ottobre 2021

Juventus-Roma, Bergonzi: “Critiche ingiuste ad Orsato, a norma di regolamento è tutto ok”

JUVENTUS ROMA BERGONZI – Proseguono i commenti sulle scelte arbitrali di Daniele Orsato nel match di ieri sera tra Juventus e Roma. Il direttore di gara di Schio è al centro delle polemiche per l’episodio che ha poi portato al rigore per la Roma. Il tiro dal dischetto è stato poi parato da Szczesny che si è lanciato sulla sua sinistra per deviare il tiro di Jordan Veretout. L’ex arbitro internazionale, Mauro Bergonzi, è intervenuto a New Sound Level nella trasmissione “Gli inascoltabili” e ha dato la sua opinione. Ecco le sue parole:

Le parole di Bergonzi sull’arbitraggio di Orsato

“Sono anni che sono fuori dal mondo arbitrale quindi le mie analisi sono molto fredde, a volte mi ritrovo a criticare l’operato dei mie ex colleghi perché li vedo fare delle scelte scellerate e ne ho visto parecchie pure questo weekend, ma ieri sera Orsato è stato criticato in maniera ingiusta, perché a volte c’è una poca conoscenza delle cose arbitrali. Lui fischia immediatamente calcio di rigore, gli si può dare come colpa che non ha aspettato uno o due secondi? Ma non può esserci una colpa visto che da quando abbiamo iniziato ad arbitrare i ragazzini ci è stato subito insegnato che il più grande vantaggio che può avere una squadra è il calcio di rigore. Anche sul regolamento si dice che il vantaggio è ad interpretazione del direttore di gara quindi è tutto a posto: Orsato ha applicato la regola più semplice del mondo, fischiare un calcio di rigore”

Leggi anche:
Nicchi: “Non commento Orsato, aspetto le parole del designatore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

7 commenti

  1. Stefano 1 ha detto:

    Un sano tacer …….ogni tanto ammettere le proprie colpe rende migliori e meno inaccettabili.
    Domandina all’esperto ex arbitro ………e se andando al Var si scopre che il portiere NON commette fallo alcuno??????? (possibilissimo che esca correttamente pur non prendendo la palla)……… Come riprendi il gioco dopo aver fermato un calciatore che sta per segnare ?? Rimessa/punizione per la Juve ?? E perché se la juve non subisce falli e non ha il possesso palla deve riprendere il gioco con il possesso ??? Orsato fa una cavolaia MOSTRUOSA sotto tutti i punti di vista regolamentari e basta. Altra domanda ….come mai il guardalinee alza la bandierina appena arriva la palla a Miky ?? Il regolamento invita a lasciar proseguire e verificare a fine azione mi pare !!!! 3 minuti di recupero (li danno ormai solo sul 4 a 0 al novantesimo) con 5 cartellini gialli , 4 sostituzioni complessive , 3 minuti di Var su Pellegrini che poi rimane a terrà altri 2 minuti per le cure , varie ed eventuali ????
    Caro Bergonzi taci taci taci…….

  2. pino ha detto:

    Si peccato che il calcio di rigore era da ribattere perché Chiellini, ancor prima che Veretout calci il pallone, è abbondantemente dentro l’area e meno male che era lì in linea… ancora una volta Orsato è stato l’arbitro sbagliato a cui far arbitrare Juve Roma.

  3. nercervellosololaroma ha detto:

    servi

  4. Alex27 ha detto:

    E quando mai la cricca degli arbitri (meglio chiamarla casta, se non addirittura mafia), quando mai si è contraddetta tra tesserati? Hai mai sentito un arbitro criticare un suo simile per errori fatti in campo?

  5. papa max ha detto:

    Bergonzi ? un fedelissimo del Sistema, della Cricca, della Loggia .. che t’ aspettavi dicesse ..?

  6. Faber ha detto:

    Ma che caz …stai a dì…
    Mai al mondo lì fermi l’azione.
    Venduti e in malafede come sempre .
    Ciò non toglie che, questa squadra a parte 3/4 elementi buoni, il resto è veramente poca roba.
    E non riesco a capacitarmi del come, giocatori normali noi li paghiamo a peso d’oro, e, pergiunta, vengono fatti passare anche come fenomeni.
    È stato confermato un difensore fracico e si sapeva. Gli altri 2, uno sopravvalutato
    l’altro giovane e ancora acerbo. Fanno passare Karsdropp per un fenomeno, che non è.
    Cristante, in una grande squadra farebbe panca.
    Dalla tre quarti in sù, salvo Zaniolo, Pellegrini e Abraham. Ma anche loro se credono di esser grandi, cominciassero a dimostrarlo con le grandi.

  7. Domenico ha detto:

    Ma va…….. Bergo te e Orsato