JUVENTUS – Archiviato la qualificazione alla finale di Champions League Allegri è tornato a parlare di campionato. Queste le sue parole nella conferenza stampa di presentazione di Juve-Inter:

Che stimoli ci sono adesso?
“Siamo la Juventus quindi gli stimoli ci devono sempre essere. Da domani avrò a disposizione Asamoah, anche se è fuori dalla lista Champions deve ritornare la condizione. Queste gare in campionato servono anche a loro, a chi non ha giocato tanto”.

Conte aveva detto che un’italiana in finale era difficile. Come ha fatto?
“Questa squadra ha dei valori importanti di livello europeo e mondiale. Per raggiungere una finale bisogna essere bravi e avere anche un pizzico di fortuna. Abbiamo ancora dei margini di miglioramento, sul piano dei passaggi, della velocità del gioco. Senza i giocatori difficilmente raggiungi determinati traguardi”.

Telefonata o messaggio più bello? Commento su Dybala?
“Dei giocatori delle altre squadre non parlo ancora. Il messaggio? Quando succedono queste cose me ne arrivano talmente tanti, tutti mi hanno fatto piacere, tutte le persone che mi sono sempre state vicino. Sono contento perché abbiamo dato una grande soddisfazione a tutti i tifosi e alla società che è il carro che traina il tutto. Conte mi ha mandato un messaggio dopo la vittoria del campionato”.