Julio Sergio: “La Roma per me è famiglia. Mi vengono i brividi al pensiero del rigore di Floccari”

Giacomo Emanuele Di Giulio
31/12/2022 - 11:01

Julio Sergio ricorda la sua esperienza alla Roma e lo storico rigore parato a Sergio Floccari

Julio Sergio: “La Roma per me è famiglia. Mi vengono i brividi al pensiero del rigore di Floccari”

Julio Sergio è uno di quei calciatori che è rimasto nel cuore dei tifosi della Roma. Il brasiliano per anni è stato a Trigoria come terzo portiere e Spalletti lo defì il migliore del mondo per quel ruolo. Nel 2010 fu Ranieri a lanciarlo e rappresentò uno dei pilastri della rimonta giallorossa sull’Inter prima della sconfitta contro la Sampdoria del 25 aprile. Il verdeoro ha raccontato la sua avventura giallorossa al portale gianlucadimarzio.com.

I ricordi di Julio Sergio

Il rigore parato nel Derby del 2009/2010?
“All’andata vinciamo uno a zero, io fermo Mauri con una gran parata. Credo sia stata una delle più belle della mia carriera. Decisiva. Al ritorno invece andiamo subito sotto uno a zero e all’intervallo Ranieri toglie Totti e De Rossi. C’era grande fiducia in lui e nelle sue idee, ma lì per lì la scelta sorprese un po’ tutti. Appena rientriamo in campo loro hanno la possibilità di raddoppiare su calcio di rigore. Nei giorni precedenti con il preparatore dei portieri Pellizzaro avevamo studiato Hernanes e Rocchi, invece dal dischetto va Floccari, io seguo l’istinto e glielo paro. Sai quando ti senti le cose? Ecco, la sensazione è quella lì. Penso che quella parata abbia poi dato la scossa decisiva per la rimonta finale. Che ricordi, mi vengono ancora i brividi”.

Cosa è per te la Roma? 
“Per me è casa, famiglia, parte del mio cuore. Ho tanti amici lì, non solo nel calcio. Il compagno con cui ho legato di più, a parte i brasiliani, è stato De Rossi. Non dimenticherò mai il suo abbraccio dopo il mio esordio contro la Juve. È una persona vera”.

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Julio sei veramente UNO DI NOI, perchè dalle tue parole esce AMORE per la MAGGICA E I SUOI TIFOSI. GRAZIE E FELICE 2023.