Le dichiarazioni del portiere dell’Inter, Julio Cesar, a Sky Sport:
 
Sul litigio Doni-Panucci
“A me non piace proprio alzare le braccia, fare gesti. Doni mi ha spiegato che ha detto qualcosa a Panucci, lui ha capito una cosa diversa e hanno litigato. Ma poi hanno chiarito negli spogliatoi. Quando sei con la testa calda è difficile ragionare”.
Chi è il titolare della Nazionale tra te e Doni?
“Adesso sto giocando io, ma non è una cosa definitiva, devo continuare a mantenere la regolarità. Anche Doni sta benissimo. Io devo approfittare di questo momento”.
Lo vincerete lo scudetto?
“Basta fare quello che abbiamo fatto domenica scorsa contro la Fiorentina, una squadra che tutti pensavamo ci avrebbe fatto perdere punti; abbiamo fatto alla grande, i miei compagni mi hanno anche fatto riposare, ho fatto solo alla fine una parata su Mutu e Vieri, però loro hanno giocato molto bene”.
L’anno scorso avete vinto il campionato con 5 giornate d’anticipo. È uno stimolo avere la Roma dietro o è una preoccupazione?
“Era meglio se avevamo ancora 11 punti di vantaggio, però con solo 4 punti è più avvincente, ogni domenica sappiamo che dobbiamo vincere perché se no la Roma ci raggiunge. Per me sarà più bello quest’anno se vinciamo”.
Chi vincerà la Champions League quest’anno?
“Il Manchester, per quello che hanno davanti”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here