ITALIA SPAGNA LUIS ENRIQUE – “Per me è un piacere immenso tornare in Italia, amo tutto di questo paese. Spagna e Italia si assomigliano, ma ora gli azzurri sono una delle squadre più forti. Hanno vinto meritatamente contro l’Inghilterra”. Lo ha dichiarato il ct della nazionale spagnola, Luis Enrique, durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Italia in programma domani sera a Milano e valido per le semifinali di Nations League: “Non so cosa succederà domani sera – ha proseguito il selezionatore iberico -, noi cercheremo di fare la nostra partita e avere di più il pallone rispetto a loro, dobbiamo essere più cattivi. Domani quando inizierà la partita sarà il momento giusto per capire cosa fare”. Luis Enrique ha parlato anche di quanto sia cresciuta l’Italia dopo la mancata partecipazione al mondiale del 2018: “Me lo aspettavo, hanno fatto una striscia positiva di risultati senza perdere per 37 partite, significa che fai tante cose bene, poi il calcio dipende da tanti fattori. Per me quello dell’Italia è il miglior stile di gioco, per come vedo io il calcio. Adesso l’Italia è una delle squadre più forti d’Europa e del mondo”.