Foto Tedeschi

INTERVISTA IKROMOV SHOMURODOV – Farruh Ikromov ha lasciato Roma da qualche giorno, dove è stato operato al ginocchio a Villa Stuart. Centrocampista offensivo del Bunyodkor, è uno dei grandi amici di Eldor Shomurodov, con cui sogna di portare l’Uzbekistan al Mondiale. Oggi è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport.

Leggi anche:
Roma, in Norvegia spazio alle seconde linee

Intervista a Ikromov: “Shomurodov sarà decisivo”

Farruh, come è nata l’amicizia con Shomu?
“A 17 anni arrivai al Bunyodkor, che è la squadra più importante del nostro paese. E quando sono passato dalla Primavera alla prima squadra Eldor mi ha aiutato tantissimo. Spesso entravo al suo posto, ma la cosa non gli ha mai dato fastidio. Anzi, continuava ad aiutarmi”.

Ci può dire le qualità migliori di Shomurodov come uomo e come giocatore.
“Come uomo è la serenità, la tranquillità. Penso di non averlo mai visto arrabbiato, neanche in nazionale. Come giocatore la tenacia, la voglia di non mollare mai. E il posizionamento. Sa sempre dove trovarsi per far gol. E vedrete, alla fine le sue reti saranno decisive per riportare la Roma in Champions League”.

Con lui la Roma sta diventando un po’ più famosa anche in Asia?
“In Uzbekistan sicuramente sì, è il nostro giocatore più famoso. Ora la Roma è seguitissima, ma penso che in tutta l’Asia stia crescendo”.

3 Commenti

  1. Ma perchè giochiamo in Coppa Campioni??? Arrivare al 4 posto può essere un obiettivo per il Cagliari…..segnasse per vincere la Coppa Conferenza. Il resto è noia.

Comments are closed.